Scroll to Top

Acquista 255 Gratta e Vinci ma perde sempre, fa ricorso e vince: sarà rimborsato

Un 29enne salernitano, nel corso di 12 mesi, aveva acquistato 255 biglietti della lotteria. Non avendo mai vinto ha proceduto per vie legali. Il giovane ha fatto ricorso e il Giudice di Pace di Vallo della Lucania gli ha dato ragione: sarà rimborsato di 3mila euro

Acquista 255 Gratta e Vinci ma perde sempre, fa ricorso e vince: sarà rimborsato

Compra 255 biglietti della lotteria senza vincere nulla, ma fa ricorso e lo vince. È quello che è accaduto in Vallo della Lucania, nella provincia di Salerno. Il 29enne in questione aveva comprato circa 255 tagliandi della lotteria nel corso di 365 giorni, ma la fortuna non è stata dalla sua parte. Così, il giovane, ha voluto ricorrere per vie legali: è stato il Giudice di Pace del Tribunale di Vallo della Lucania che ha accolto il ricorso del giovane disponendo il risarcimento dell’intera somma di denaro spesa per acquistare i 255 gratta e vinci. La somma totale che il giovane ha usato nel corso di un anno ammonta a circa 3mila euro di rimborso. La sentenza in favore del ragazzo, si basa sulla violazione dell’articolo 7 del Decreto Balduzzi, che stabilisce l’obbligo di recare sui tagliandi delle scritte che avvertano il giocatore sul rischio di dipendenza dai giochi che prevedono una vincita in denaro. Sulla sentenza si legge: «I biglietti, acquistati presso ricevitorie autorizzate, non recavano l’indicazione della probabilità di vincita e l’avvertenza sul rischio di dipendenza dalla pratica di giochi con vincite in danaro», è ciò che è scritto nella sentenza, dichiarando nulli i contratti d’acquisto stipulati con le Lotterie Nazionali.

Le probabilità di vincere sono limitate
Tuttavia sono stati esclusi e quindi allontanati dal provvedimento i Monopoli di Stato, in quanto esclusi dal contratto di acquisto dei biglietti tra il giovane e le Lotterie Nazionali. Andando per statistiche, secondo la Sisal: «La probabilità di vincita media di vincita dei Gratta e Vinci è di 1 su 3,36». Ed anche sul sito dei Monopoli di Stato sono indicate tutte le probabilità di vincita per ogni concorso. Ad esempio: la vincita più alta del Gratta e vinci “Nuovo Milionario”, al costo di 5 euro per tagliando, è di 500mila euro. Questo vuol dire che la probabilità di essere fortunati e trovare il biglietto vincente è di 1 ogni 5 milioni e 280mila.

Tuttavia, sono circa 25,85% dei biglietti vincenti, soprattutto vista la vasta quantità di premi che vanno dai 5-10 euro ai 100mila fino al superpremio. Il Gratta e vinci più costoso, vale a dire 20 euro a biglietto, il € 500 Milioni Super Cash ha una vincita massima di 7 milioni di euro, ma così aumentano le probabilità di 1 biglietto ogni 15 milioni 840mila. Vale a dire, in questo caso, che può esserci solo 1 biglietto ogni 3 è vincente e può contenere uno o più premi.



Leggi anche: