Scroll to Top

Al via X Factor 9, più sinergia tra i giudici senza Morgan

La nona edizione del talent show partirà il 10 settembre e andrà in onda ogni giovedì alle 21:10 su Sky Uno HD. Grande energia e sinergia tra i giudici Mika, Elio, Fedez e l’esordiente Skin

Al via X Factor 9, più sinergia tra i giudici senza Morgan

Prenderà il via giovedì 10 settembre alle 21:10 la nona edizione di X Factor, la quinta targata Sky. Tra le novità del noto talent show l’ammissione in gara di band e formazioni musicali di vario genere, oltre ai tradizionali gruppi vocali. Grande vanto per la presenza in giuria della leader degli Skunk Anansie, Skin, che siederà accanto ai confermati Fedez e Mika, e ad Elio, tornato a sostituire Morgan. “Per me è un’esperienza interessante perché per la prima volta in Italia c’è una giuria di soli musicisti e per me era molto, molto importante fare un programma che rispettasse il fatto che sono una musicista”, ha spiegato l’artista inglese pronta al suo debutto e alle prese con l’italiano. Alla conduzione ancora Alessandro Cattelan, che nel 2014 ha raccolto 1,2 milioni di spettatori medi a puntata, e che si dice felicissimo di essere stato riconfermato: “Sono davvero contento di tornare a condurre perché X Factor è uno dei migliori programmi in tv”. Nel backstage ci sarà Mara Maionchi, che ha seguito i casting fino alla selezione dei 12 concorrenti in gara scelti tra ben 23mila convocati, mentre Aurora Ramazzotti condurrà la fascia del day-time, prontissima a far cambiare idea sul suo conto dopo le numerose critiche ricevute, anche se già gli addetti ai casting dicono che la figlia di Eros e della Hunzicker si meriti senza alcun dubbio questa opportunità, e che “è sveglia e contemporanea”.

Più sinergia tra i giudici senza Morgan
Il clima quest’anno sembra essere più tranquillo, forse per l’assenza dell’ingestibile ex leader dei Bluvertigo? A dirlo è Mika, giudice ormai da tre anni: “C’è energia e sinergia fra noi quattro. Fedez lo scorso anno ha fatto un grande lavoro, ha creato un collegamento fra la competizione e quello che c’è stato dopo. “Anche lo scorso anno c’erano momenti leggeri e divertenti, forse la produzione è più tranquilla perché non c’è più Morgan”, ha aggiunto il cantautore britannico. E più rilassato in questa edizione sarà di certo il rapper milanese, dal momento che lo scorso anno i battibecchi con Morgan lo rendevano un po’ nervosetto: “C’era tanta tensione, la vivevo con tanta paura e non me la sono goduta. Quest’anno, invece, mi sto divertendo”. E insieme a lui si divertirà tutto il fedele pubblico del talent show, al via il 10 settembre su Sky Uno HD e che andrà in onda ogni giovedì alle 21.10 con 6 appuntamenti dedicati alle audizioni (dopo 72 ore anche in chiaro su MTV e Cielo) e con il live in diretta dal 22 ottobre.



Leggi anche: