Scroll to Top

Alessia Ventura e Filippo Inzaghi tornano insieme dopo 5 anni: pronti per convivere

La coppia era stata insieme dal 2008 al 2011. Dopo 5 anni Inzaghi e la Ventura sembrano esser tornati insieme, secondo quanto pubblicato su “Oggi”, e sognano di andare a convivere probabilmente a Venezia dove l’ex calciatore ha cominciato il suo ruolo d’allenatore

Alessia Ventura e Filippo Inzaghi tornano insieme dopo 5 anni: pronti per convivere

Filippo Inzaghi e Alessia Ventura tornano insieme. È da un articolo di Alberto Dandolo pubblicato sul giornale “Oggi” che spunta fuori la notizia secondo cui l’ex calciatore, ora allenatore del Venezia, e la modella, cugina di Luca Argentero, sembrano esser tornati insieme. La coppia, che ora sta facendo incuriosire tutti i fan, era stata insieme dal 2008 al 2011, quando si lasciarono: dopo 5 anni di separazione, per un ritorno di fiamma, i due sembrano esser tornati insieme e vogliono fare progetti molto seri. Secondo le fonti, Pippo Inzaghi, ora 43enne avrebbe voglia di accasarsi e convivere con l’ex conduttrice di “Mezzogiorno in famiglia”, ora 36enne, in una delle città più romantiche d’Italia: Venezia, dove l’ex attaccante del Milan ha cominciato la sua avventura d’allenatore. Le avvisaglie tuttavia ci sono sempre state: nel 2013 la coppia si rivide al “Gran Galà del Calcio” dove l’ex attaccante milanista ricevette un premio alla carriera.

In 5 anni, tanto gossip
Sul palco dello show, il premio gli fu consegnato proprio dall’ex attrice di “CentoVetrine”, che faceva anche da “padrona di casa” alla conduzione assieme a Michele Criscitiello. Sebbene l’imbarazzo del momento, i due ex si scambiarono solo un abbraccio e un bacio affettuoso, oltre a due sguardi complici, che diedero seguito a tanti flash e tanti mormorii. Ancora un esempio risale a circa due anni fa, quando Alessia e Filippo alimentarono i rumors dei pettegolezzi dopo alcune foto scoop che finirono pubblicate dal settimanale di gossip “Novella 2000”: furono “sorpresi” raggianti e felici in una festa in un locale della movida milanese, ma quell’incontro fu il pari di un banale tête-à-tête, veloce e poco profondo incontro amarcord. Le voci tuttavia, saranno vere?



Leggi anche: