Scroll to Top

Andrea Pirlo sbotta su Twitter a proposito dell’Inter: “Basta con i pettegolezzi”

Ieri, sul suo profilo Twitter, l’ex centrocampista della Juventus ha allontanato, almeno per ora, le possibili voci che lo vorrebbero alla corte di Mancini, pubblicando una foto di un suo allenamento accompagnato da un hashtag che ha del poco da aggiungere: #stoprumors

Andrea Pirlo sbotta su Twitter a proposito dell'Inter: "Basta con i pettegolezzi"

Ormai da due settimane rimbalzano da una parte all’altra le voci sul possibile arrivo di Andrea Pirlo all’Inter, ma ieri  il calciatore è uscito allo scoperto chiudendo definitivamente ogni pista che lo potesse accostare alla corte di Mancini. L’ormai 36enne campione del Mondo nel 2006 sul suo profilo Twitter, con tanto di foto del club dove adesso gioca, ha aggiunto un hashtag che non lascia dubbi, #stoprumors. L’ex juventino e milanista almeno per ora ha chiuso ogni tipo di trattativa possibile con il club nerazzurro.Tutto sta nel capire se le dichiarazioni di Pirlo siano di facciata oppure sia un concreto rifiuto ad ogni possibile offerta da parte dell’Inter. In merito si è anche espresso l’allenatore dei nerazzurri Mancini, il quale lasciava intuire che la decisione spetta proprio a Pirlo, poi, quasi a controbattere, è intervenuto il dg della Juventus Marotta, che è invece convinto al 100% che il suo ex giocatore non accetterà mai di andare all’Inter, dicendo che è troppo legato ai colori bianconeri e che non li tradirebbe mai.

Adesso rischia la Nazionale
Anche Antonio Conte, ct della Nazionale, ha praticamente confermato che il centrocampista bresciano non giocherà più in Italia e nemmeno in Europa, rischiando anche così di non far parte della spedizione degli azzurri agli Europei di Calcio in Francia del prossimo anno, anche se la motivazione più plausibile della sua mancata convocazione sia proprio l’età:infatti, Pirlo il prossimo anno compirà 37 anni. La vicenda pare molto complessa, ma la pista che porta Pirlo in nerazzurro non è completamente chiusa, considerando che il calciomercato di gennaio finisce il 31 dello stesso mese. Il tempo per lavorarci c’è sicuramente.



Leggi anche: