Scroll to Top

Attentati a Bruxelles: la storia incredibile di Mason, sopravvissuto anche a Parigi e Boston

La storia di Mason, missionario mormone dello Utah, ha dello straordinario. Sopravvissuto agli attacchi terroristici di Boston e di Parigi, è uscito indenne anche da quello di Bruxelles. Nel posto sbagliato, al momento sbagliato ma con qualcuno lassù che lo protegge sempre

Attentati a Bruxelles: la storia incredibile di Mason, sopravvissuto anche a Parigi e Boston

Mason Wells, diciannovenne missionario mormone dello Utah, negli Usa, ha una storia incredibile. È riuscito a sopravvivere a ben 3 attentati. Il 15 aprile 2013, Mason, si trovava ad un isolato dal traguardo della maratona di Boston in attesa dell’arrivo della madre che stava partecipando alla corsa. All’improvviso ha udito l’esplosione e si è trovato, con il padre, nel bel mezzo della tragedia ma è riuscito a mantenere il sangue freddo e a condurre la famiglia in albergo. «Quando esplosero le bombe che uccisero tre persone e ne ferirono oltre 250, Mason riuscì a mantenere la calma, poi andammo tutti a rinchiuderci in albergo», così ha affermato il padre Chad, durante un’intervista. Il 13 novembre del 2015 ecco che la storia si ripete. Mason si trovava a Parigi durante gli attacchi. Molto vicino ai luoghi interessati, il ragazzo riuscì a scappare, a rifugiarsi in un luogo tranquillo e a contattare immediatamente la famiglia per rassicurarli sulle sue condizioni. Il 22 marzo scorso Mason si trovava proprio a Bruxelles, in uno dei luoghi dell’attentato.

È un miracolo che sia vivo
L’esplosione è stata proprio a pochi passi da Mason, si è salvato miracolosamente. Il diciannovenne ha riportato solo una lesione al tendine di Achille, delle ustioni al corpo e delle ferite lievi alla capo. «È un miracolo che sia vivo», ha affermato il padre. «Quando ho appreso la notizia sono rimasto scioccato, ho chiamato subito la missione e da lì mi hanno rassicurato. Spero che Mason abbia esaurito per tutta la vita le probabilità di poter essere coinvolto in un attacco terroristico e che non gli accada più nulla», ha aggiunto. A Mason mancano 4 mesi per concludere la missione biennale come missionario mormone in Europa. Il suo progetto al suo rientro negli Usa è quello di iscriversi alla facoltà d’ingegneria dello Utha.



Leggi anche: