Scroll to Top

Benvenuti a Dismaland, il ‘tetro’ parco divertimenti vietato ai bambini

Il tetro parco giochi di Banksy, dove il mondo targato Disney è totalmente capovolto e le fiabe senza tempo si trasformano in incubi contemporanei, sarà aperto al pubblico dal 22 agosto, e per sei settimane, al prezzo d’ingresso popolare di 3 sterline

Benvenuti a Dismaland, il ‘tetro’ parco divertimenti vietato ai bambini

Una Cenerentola mai arrivata al ballo che giace morta sulla sua carrozza incantata, rovesciata e distrutta dopo aver subito un incidente, coi cavalli stramazzati a terra. Una statua della Sirenetta di cui quasi non si intravedono i tratti. Un castello fiabesco incompleto e derelitto e tantissime altre attrazioni poco rassicuranti. Siamo a Dismaland, il parco giochi per adulti dove il mondo targato Disney è totalmente capovolto e dove le favole senza tempo si trasformano in incubi contemporanei. La sorprendente idea è dell’artista inglese Banksy che ha lavorato alle sue attrazioni in uno spazio di oltre un ettaro sulla spiaggia di Weston-super-Mare, località marittima dell’Inghilterra occidentale. Dismaland (da dismal, che in inglese vuol dire ‘tetro’) aprirà il 22 agosto e si mostrerà ai suoi visitatori in tutte le sue 58 terrificanti opere, espressione di alcuni dei maggiori artisti contemporanei e amici di Banksy (che da solo ne ha realizzate ben 10), come Damien Hirst, Jenny Holzer e Jimmy Cauty. Non possono mancare anche le denunce sulle reali emergenze attuali: all’interno del parco giochi c’è infatti una vasca con piccole barche che trasportano migranti davanti alle scogliere di Dover. Quello che è stato ribattezzato “il parco giochi di Banksy” resterà aperto per sei settimane e avrà un prezzo d’ingresso ‘popolare’ a tre sterline. Ma l’artista ricorda che “non è assolutamente adatto ai bambini piccoli”.



Leggi anche: