Scroll to Top

BlackBerry lancia il suo nuovo smartphone Android, il “più sicuro al mondo”: ecco DTEK50

Lanciato il nuovo gioiellino di casa BlackBerry: lo smartphone Android DTEK50. Il telefonino più sicuro al mondo, assicura la società

BlackBerry lancia il suo nuovo smartphone Android, il "più sicuro al mondo": ecco DTEK50

BlackBerry lo scorso martedì ha annunciato il suo nuovo smartphone, DTEK50. Sistema operativo Android 6.0 Marshmallow e software di sicurezza di BlackBerry, il nuovo telefonino è lo «smartphone Android più sicuro nel mondo», a detta della società. Tra le caratteristiche di sicurezza del DTEK50 vanno elencate: rapida applicazione di patch per la consegna rapida degli aggiornamenti di sicurezza; software DTEK per monitorare il sistema operativo del telefono cellulare e delle applicazioni, e per avvisare un utente la cui privacy è a rischio; Hardware Root of Trust; processo di avvio sicuro che controlla ogni fase di avvio per garantire che nessuno dei componenti durante questo processo vengano manomessi; un sistema Android per prevenire un attacco da scrambling memoria di sistema di un’applicazione; e la crittografia completa del disco. Molti utenti Android hanno manifestato molte preoccupazioni riguardo la sicurezza del loro smartphone, è quanto emerge dall’indagine realizzata da BlackBerry lo scorso aprile su 8.000 consumatori di età compresa tra 34 e 54. Il cinquanta per cento degli intervistati ritiene che i loro telefoni sono solo leggermente sicuri, e solo uno su sei conosceva le patch di sicurezza per i loro telefoni.

«Con l’aumento della criminalità informatica su smartphone, la gente ha bisogno di sapere che i dettagli privati ​​della loro vita – in cui visualizzano le loro informazioni della banca, le immagini dei loro figli – sono a rischio sul proprio dispositivo personale», ha detto il responsabile della sicurezza BlackBerry, David Kleidermacher. «Voi non lasciate le porte di casa vostra sbloccate durante la notte, ma avere uno smartphone che non prende sul serio la vostra privacy è come tenere le porte aperte». «E’ altrettanto importante per le aziende proteggere i propri dati sensibili da attacchi informatici in tutti i punti del loro ambiente mobile: dal dispositivo, alla rete fino al server».



Leggi anche: