Scroll to Top

Bolzano, muore folgorata da una scarica elettrica mentre pulisce la piscina di casa

È rimasta folgorata da una scarica elettrica mentre puliva la piscina di casa. Per lei, Sandra Leonardi, 59 anni, non c’è stato nulla da fare. Inutili i soccorsi è morta sul colpo. Tanta incredulità e commozione in Paese. Era una donna amata e stimata da molti

Bolzano, muore folgorata da una scarica elettrica mentre pulisce la piscina di casa

Sandra Leonardi, 59 anni, era molto conosciuta nel Paese di Ora, in provincia di Bolzano. Una donna molto solare e sempre disponibile nell’aiutare il prossimo. Molto amata anche nel suo Paese di origine, Civezzano, in provincia di Trento. La tragedia si è consumata nella giornata di giovedì scorso, nella sua abitazione in via Ischia, ad Ora, dove si era trasferita dopo aver sposato il marito, Walter Orsi. Prima di sedersi a tavola per cena, Sandra voleva pulire la piscina all’esterno. Si è munita, come faceva sempre, dell’aspirapolvere idonea per questo tipo di lavoro ma qualcosa è andata storta. La donna è rimasta folgorata. Il marito Walter, che l’aspettava a tavola, insospettitosi nel suo non rientro si è recato fuori. Li la tragica scoperta. Il corpo della povera Sandra, giaceva a terra inerme. Sul braccio una ferita da ustione. L’uomo ha capito nell’immediato cosa fosse successo e ha allertato il 118. Inutili i soccorsi giunti immediatamente sul posto. Per la donna non c’è stato più nulla da fare. È morta sul colpo.

Voleva fare felici i nipotini
Sandra Leonardi, amava profondamente la famiglia ed i nipoti. E proprio per quest’ultimi che lei curava tantissimo la piscina di casa. Per i bambini, la vasca era motivo di autentica e continua gioia. Ci teneva che fosse pronta per i prossimi bagni estivi. Adesso sulle dinamiche dell’incidente indagano i carabinieri. Nel Paese di Ora e di Civezzano, tanta tristezza e incredulità.



Leggi anche: