Scroll to Top

Britney Spears ammette: “Meno male che c’è il Photoshop”, ma non è la sola

Intervistata da un programma Usa, la star del pop ha candidamente ammesso di far un uso sistematico del Photoshop per mostrare sempre un fisico perfetto nelle fotografie. Da un po’ di tempo, comunque, vengono messe alla berlina tutte le immagini di vip che hanno abusato del ritocco

Britney Spears ammette: "Meno male che c'è il Photoshop", ma non è la sola

Britney Spears, dopo molto tempo, sta tornando in forma smagliante in vista dell’uscita del suo ultimo album, “Glory”; nel video ufficiale del primo singolo “Make me”, uscito in Italia lo scorso 8 agosto, la popstar americana sfoggia davvero un fisico invidiabile, come anche nelle ultime immagini che ha postato sul suo profilo Instagram. Ma quelle fotografie sono state in buona parte ritoccate e il bello è che la stessa Spears lo ha ammesso. Nel corso di un’intervista per il programma radiofonico Usa “On Air with Ryan Seacrest”, la cantante ha dichiarato di sentirsi adesso in forma come non mai, ma ha anche confessato che buona parte delle sue immagini odierne sono state ritoccate con il Photoshop: «Ormai con i computer puoi fare di tutto, anche apparire proprio come vuoi alla gente – ha detto – per questo sono sempre tranquilla quando faccio un servizio fotografico, perchè tanto so che le immagini saranno ritoccate, anche se dovessi mangiarmi sei pezzi di pizza prima della posa!». Ovviamente, la popstar fa riferimento alle mastodontiche pizze made in Usa, nemmeno minimamente paragonabili alle nostre.

Tutti hanno ricorso al fotoritocco
Anche se il tono dell’intervista è stato in generale molto scherzoso, le dichiarazioni di Britney hanno però lasciato il segno: le sue frasi hanno fatto il giro del mondo e sui social anche molti follower l’hanno accusata di essere falsa. Strano, però, che non se ne fossero accorti prima dei ritocchi. Il mondo dello spettacolo è infatti spaccato, al momento: da un lato vi sono le celebrità che stanno portando avanti una campagna contro l’abuso del Photoshop, dall’altra ci sono quei vip perlomeno più onesti, come Britney Spears, che ammettono candidamente di ricorrere al fotoritocco per migliorare la propria immagine. A ognuno il suo.



Leggi anche: