Scroll to Top

Calciomercato Inter, Eder è un giocatore nerazzurro: “Sono pronto per il derby”

L’attaccante della Nazionale italiana ha firmato un contratto che lo legherà all’Inter fino al 2020: «Ringrazio il Presidente Thohir per la chance che mi sta concedendo. Lascio la Sampdoria a testa alta»

Calciomercato Inter, Eder è un giocatore nerazzurro: "Sono pronto per il derby"

Eder è adesso ufficialmente un giocatore dell’Inter; ad annunciarlo è stato lo stesso sito ufficiale della squadra allenata da Roberto Mancini. L’italo-brasiliano arriva in prestito biennale con diritto di riscatto condizionato. Eder, brasiliano naturalizzato italiano, ha rilasciato le sue prime dichiarazioni da giocatore nerazzurro: «Opportunità enorme, cercherò di sfruttarla dopo tanti sacrifici fatti finora. Ringrazio Thohir per la chance. E’ vero, c’è stato anche il Leicester ma poi ho sentito Mancini. Io sto bene, sono a disposizione del tecnico per il derby. Dalla Sampdoria esco a testa altissima, a Genoa ho passato quattro anni bellissimi che mi hanno fatto crescere tanto. Ringrazio tutto lo staff doriano ed il presidente Ferrero, oltre ai tifosi che mi hanno voluto bene e sostenuto. L’Inter può vincere lo scudetto, ed io sono qui per questo».

Una nuova soluzione in attacco per Mancini
Adesso Roberto Mancini avrà a disposizione l’attaccante, classe 1986, che potrà essere utile in più ruoli: Eder infatti può giocare come punta centrale oppure come esterno. Ad accogliere l’ex doriano il ceo dell’Inter Michael Bolingbroke, che ha dato il benvenuto a Eder da parte di tutto il club nerazzurro: «Siamo felici di accogliere Eder in squadra. E’ un giocatore dotato di grandissime doti tecniche ed ha esperienza internazionale. Sicuramente darà una nuova dimensione al nostro gioco e sarà una soluzione in più per il nostro mister». Ad accogliere con piacere l’arrivo dell’italo-brasiliano è stato anche il portiere dell’Inter Samir Handanovic, il quale durante un’intervista a Mediaset Premium ha detto: «Eder è un rinforzo importante. A nessuno piace perdere, ma penso ci voglia un equilibrio in tutte le cose; bisogna accettare il momento, lavorare duramente e ritrovare quella compattezza persa un mese e mezzo fa. E’ mancata solo un po’ di concentrazione».



Leggi anche: