Scroll to Top

Combattere l’insonnia con rimedi naturali: ecco le tisane che ti aiutano a dormire bene

Possono essere tante le cause dell’insonnia, purtroppo è un disturbo davvero molto fastidioso, ma esistono per fortuna dei rimedi naturali che possono aiutarci a combatterla

Combattere l'insonnia con rimedi naturali: ecco le tisane che ti aiutano a dormire bene

L‘insonnia purtroppo è un disturbo davvero molto fastidioso che può essere trattato sia con farmaci ma soprattutto, e per fortuna, con alcuni differenti rimedi naturali come consigliato anche da NonSprecare.it. Possono essere tante le cause dell’insonnia, come difficoltà digestive ma anche stress o semplicemente perché ci siamo svegliati tardi al mattino e dunque abbiamo difficoltà a lasciarci andare tra le braccia di Morfeo. In questi casi, come abbiamo già anticipato, esistono dei rimedi naturali che possono aiutarci a combattere questo fastidioso disturbo e dormire meglio, un esempio sono le tisane. “Si può dormire bene anche senza, ma con una tisana è meglio”, è questa la frase che spesso ripetevano i monaci che come sappiamo risultano essere noti conoscitori dei benefici delle erbe. E’ noto che in natura esistono diversi tipi di piante che hanno un effetto sedativo, calmante, anti-ansia e persino ipnoinducente, e queste vengono spesso utilizzate e consumate sotto forma di tisane che ci aiutano a rilassarci in modo del tutto naturale, favorendo il sonno.

La cosa importante delle tisane è che non hanno effetti collaterali e dunque nessuna controindicazione. In commercio esistono davvero tantissimi tipi di tisane che aiutano a dormire, già preparate e confezionate in bustina, ma se siete degli ottimi conoscitori di erbe, potrete recarvi in un’erboristeria di fiducia e farvi preparare delle tisane a proprio piacere a seconda dei propri gusti.

Ma vediamo nello specifico alcune delle principali tisane o meglio quelle più conosciute, che aiutano a conciliare il sonno, cominciando con la camomilla, le cui proprietà rilassanti sono da sempre piuttosto note; la camomilla è facile da reperire, perché acquistabile presso ogni supermercato ma anche in erboristeria ed è anche molto facile da preparare, basterà portare l’acqua ad ebollizione e lasciare in infusione un cucchiaio d fiori essiccati per almeno 4-5 minuti.

Altro rimedio naturale contro l’insonnia è la tisana alla verbena, spesso utilizzata per combattere l’ansia e lo stress ma anche per ridurre la febbre e combattere le infiammazioni delle vie urinarie; la tisana alla verbena, si prepara in pochi minuti, lasciando in infusione per circa 2-3 minuti appunto due cucchiaini di foglie in acqua precedentemente portata ad ebollizione. Ottima anche la tisana alla melissa, che sembra possedere un’azione sedativa sia a livello centrale che periferico ed aiuta a prendere sonno perché rilassa il nostro Sistema nervoso centrale e riduce anche i disturbi gastrici. Infine l’insonnia può essere combattuta anche da tisane a base di valeriana, ma anche escolzia, Tiglio, Biancospino, Asperula, Luppolo, Fiori d’arancio, Papavero, Meliloto, Passiflora, Escolzia.



Leggi anche: