Scroll to Top

“Creed – Nato per combattere”, al cinema lo spin-off di Rocky: trama, trailer e cast

Il 14 gennaio arriva nelle sale italiane l’atteso “Creed – Nato per combattere”, diretto da Ryan Coogler ed interpretato da Michael B. Jordan e Sylvester Stallone, che torna a vestire per la settima volta in quarant’anni i panni di Rocky Balboa

"Creed - Nato per combattere", al cinema lo spin-off di Rocky: trama, trailer e cast

Negli Stati Uniti è stato uno degli eventi-sorpresa degli ultimi mesi del 2015, con critiche positive e oltre 96 milioni di dollari incassati a fronte di un budget complessivo di 35 milioni (ma adesso l’introito al botteghino americano risulta essere di ben 106 milioni); ora, il prossimo 14 gennaio sbarcherà nei cinema italiani “Creed – Nato per combattere“, diretto a Ryan Coogler ed interpretato da Michael B. Jordan e Sylvester Stallone, alla sua settima volta nei panni dell’immortale Rocky Balboa, per il quale è stato anche onorato di un premio all’ultima cerimonia dei Golden Globe. La trama: Adonis Johnson non ha mai conosciuto suo padre, il campione del mondo dei pesi massimi Apollo Creed (interpretato nei film di Rocky da Carl Weathers), morto poco prima della sua nascita. Come il genitore, anche Adonis vorrebbe sfondare nel mondo della boxe e così si reca a Philadelphia dove vive l’ex campione Rocky Balboa, un tempo nemico/amico del padre, con l’intento di farsi allenare da lui; Rocky, da tempo fuori dal giro, non se la sente di allenare il giovane ma, di fronte alla sua insistenza, riconosce in lui la stessa forza e determinazione di Apollo, e accetta.

Uno spin-off all’insegna della nostalgia
Come chiaramente si può intuire, il film è uno spin-off della saga di Rocky, iniziata nell’ormai lontano 1975, e riporta al centro della narrazione la figura di Apollo Creed, prima nemico e poi grande sostenitore di Rocky, ucciso dai micidiali pugni del boxeur sovietico Ivan Drago in “Rocky IV” del 1985. La genesi del film è stata una sorpresa per tutti, persino per Stallone che, in un’intervista, ha ammesso candidamente di aver spesso pensato che il cerchio si fosse chiuso con il crepuscolare “Rocky Balboa”, da lui stesso diretto nel 2006; e, ovviamente, non aveva mai concepito un plot che parlasse del figlio di Creed. Lo stesso Irwin Winkler, produttore del film per la Mgm e la Warner Bros., ha ammesso di non aver mai pensato di riaprire il franchise finchè non sentì parlare della sceneggiatura che Coogler stava scrivendo pensando al figlio di Apollo; tra l’altro, il regista-sceneggiatore, anche atleta, ha sempre raccontato di essere un fan sfegatato della saga. Il cast, oltre a Stallone e Jordan, include Tessa Thompson, Phylicia Rashad, Anthony Bellew, Wood Harris e Graham McTavish. Il trailer ufficiale in italiano: Creed – Nato per combattere, trailer.



Leggi anche: