Scroll to Top

Dagger, il labrador che dipinge: quadri venduti anche a 200 dollari per beneficenza [video]

Dagger è un labrador di 4 anni che, con un pennello e la sua tela, dipinge quadri a dir poco stucchevoli. Il cucciolo sarebbe dovuto diventare un “assistente” per la cura dei disabili. Ma, dopo aver fallito l’esame finale, ha intrapreso la “carriera artistica”. I suoi quadri vengono venduti (per beneficenza) anche a 200 dollari

Dagger, il labrador che dipinge: quadri venduti anche a 200 dollari per beneficenza

Quadri “astratti” venduti per beneficenza a 200 dollari. Il pittore? Un labrador di 4 anni. È già stato condiviso milioni e milioni di volte il video di Dagger, il cane che dipinge su tela riuscendo a comporre vere opere d’arte molto apprezzate. Dagger, che vive a New York con la sua padrona Yvonne, è uno dei cani divenuto famoso sul web per le sue doti artistiche. Difatti non si vede tutti i giorni un cane che, imbracciando un rotolo di cartone con un pennello perpendicolare al centro, sceglie un colore e letteralmente “scarabocchia” un nuovo disegno. Eppure, l’arte di Dagger, è nata in maniera molto particolare e del tutto casuale. Questo labrador newyorkese, assieme alla sua padrona, avevano seguito un corso d’addestramento per la cura dei disabili. Tuttavia, arrivato all’ultimo importante esame del corso che avrebbe rilasciato il certificato, Dagger non l’ha passato. Il motivo riguardava la paura di Dagger delle scale.

Il ricavato dei quadri va alla Cii
Un giorno, mentre Yvonne (artista anche lei) era seduta davanti ad una tela a dipingere, il cane continuava a guardarla. La padrona, per renderlo partecipe, gli ha chiesto di provarci. Lui ha subito risposto scodinzolando ed ha cominciato a dipingere. Anche la donna ha raccontato la storia in un servizio di ABC 7 New York, spiegando inoltre che dopo le prime prove il cane ha cominciato davvero a darsi uno stile e ad imparare ad affinare la sua tecnica giorno dopo giorno. Ad oggi il suo amico di zampa va avanti da solo, dopo che Yvonne gli prepara tela, tavolozza, pennelli e tempere: è infatti Dagger stesso che decide quali colori utilizzare e come portare avanti il suo disegno.

Di certo quello che è noto è la particolarità dei colori intonati tra di loro. Ecco perché la sua padrona ha anche deciso di vendere le produzioni di Dagger. Il prezzo solitamente si aggira dai 50 ai 200 dollari. Ma il ricavato va tutto in beneficenza all’associazione “Canine Companions for Indipendence”. Quest’associazione si occupa infatti di addestrare i cani per l’assistenza agli anziani e disabili.



Leggi anche: