Scroll to Top

David Beckham sbarca a Hollywood, e va a ripetizione da Tom Cruise

L’ex calciatore ha deciso di puntare sulla recitazione sbarcando ad Hollywood con una piccola parte in un film di Guy Ritchie. Ed è pronto alle critiche: “So che molti sportivi che ci hanno provato hanno fallito. Non voglio avere fretta, ma procedere per gradi”

David Beckham sbarca a Hollywood, e va a ripetizione da Tom Cruise

Dai campi di calcio ai set hollywoodiani. È la decisione di David Beckham, ormai da tempo testimonial di numerosi brand, e volto (e corpo) di spot pubblicitari. Bell’aspetto e sex appeal servono e non poco nel mondo del cinema, e lo sanno tutti che David ne ha da vendere, ma il bel maritino della Spice Girl Victoria Adams ha anche la stoffa per la recitazione? Di certo non si diventa ‘attore’ da un giorno all’altro, ma l’ex calciatore del Manchester United andrà a ripetizione da un grande maestro, l’amico Tom Cruise. Il divo di Mission Impossibile lo aiuterà a prendere più confidenza sul set per il suo primo ruolo parlato in Knight’s of the Roundtable: King Arthur di Guy Ritchie, ex marito di Madonna. Si tratta di una brevissima parte a lui assegnata, ma che ha comunque preso abbastanza seriamente. “Sono solo tredici battute ma mi sono allenato molto”, ha infatti rivelato in un’intervista al Times. “So che molti sportivi che hanno provato la carriera di attori hanno fallito”, ha proseguito. “E’ una professione difficile che richiede abilità e disciplina. Non voglio aver fretta, ma procedere per gradi. E sono preparato alle critiche che mi aspettano”.

Dopo il calcio arriva il cinema
Scarpette al chiodo dal 2013, era ormai questione di tempo prima che Beckham si decidesse a provarci con la recitazione. Prima i cortometraggi pubblicitari per Belstaff e H&M, dove però si limitava a correre in mutande, poi le comparsate nella trilogia “Goal” e in “Operazione U.N.C.L.E. E adesso il debutto con Guy Ritchie e lo sbarco a Hollywood. Chissà se ne farà di strada! I fan ne sono certi, e addirittura lo vorrebbero già in un ruolo ben più importante ed ambito, quello del prossimo James Bond al posto di Daniel Craig, che dovrebbe abbandonare per sempre il suo smoking da 007.



Leggi anche: