Scroll to Top

È ufficiale: Trainspotting 2 si farà. Ma niente eroina, adesso si parla di…

A vent’anni dal film cult sulla droga, nel 2016 arriverà il sequel ‘Trainspotting 2’. Confermati il regista Danny Boyle e gli attori Ewan McGregor, nel ruolo di Renton, Jonny Lee Miller, Robert Carlyle e Ewen Bremner

È ufficiale: Trainspotting 2 si farà. Ma niente eroina, adesso si parla di...

Sono passati quasi vent’anni da quando Mark Renton prometteva allo spettatore di abbandonare la sua esistenza miserabile, tra aghi consumati ed eroina, per tentare di vivere la vita normale che tanto disprezzava. “Metto la testa a posto, rigo dritto, vado avanti, scelgo la vita. Già adesso non vedo l’ora. Diventerò esattamente come voi: il lavoro, la famiglia, il maxitelevisore del cazzo, la lavatrice, il cd e l’apriscatole elettrico. Buona salute, colesterolo basso, mutuo, prima casa, figli…”, ci diceva convinto e col sorriso appena prima dei titoli di coda. E adesso tornerà con le sue avventure insieme a Sick Boy, Begbie e Spud. Dopo tanti rumors ora è ufficiale: “Traispotting 2” si farà e uscirà nel 2016. A confermarlo con tutto il suo entusiasmo è il regista Danny Boyle. “Tutti e quattro i protagonisti del film vogliono tornare a farlo, dobbiamo solo organizzarci per date le scadenze, considerando anche le agende degli attori, visto che alcuni di loro sono impegnati sul set di serie tv americane”, ha spiegato il regista britannico riferendosi a Jonny Lee Miller, nel cast di Elementary, e Robert Carlyle, che recita in Once Upon A Time. Insieme a loro, a vent’anni dall’uscita del film cult sulla droga, torneranno quindi anche Ewan McGregor (ora impegnato con la Disney nel live action de la Bella e la Bestia) e Ewen Bremner. E come per “Trainspotting” anche questa volta la pellicola sarà la trasposizione cinematografica di un libro di Irvine Welsh, “Porno”.

Nel sequel non si parlerà né di lavoro né di famiglia: i 4 protagonisti, dopo aver superato i problemi legati alla droga, tenteranno un nuovo modo per fare soldi, ovvero produrre film porno. Adesso sul web i fan fremono per avere più dettagli, ma si dividono tra chi non vede l’ora di vedere il film e chi teme che non potrà mai essere all’altezza del primo. Ma del resto “Traispotting” è stato inserito nella lista delle migliori cento pellicole britanniche della storia, e per non deludere le aspettative Boyle, ancora una volta insieme a John Hodge, dovrà lavorare sodo su regia e sceneggiatura.



Leggi anche: