Scroll to Top

Facebook: 12esimo compleanno per la creatura di Mark Zuckerberg

Auguri Facebook. Il più noto social ha festeggiato il suo 12 compleanno. Con quasi 1,6 miliardi di utenti, la società è stata decretata la quarta società che vale di più al mondo

Facebook: 12esimo compleanno per la creatura di Mark Zuckerberg

Ieri Facebook, ha festeggiato il suo 12 compleanno. Fondato il 4 febbraio 2004 da Mark Zuckerberg e dai suoi compagni di Università Eduardo Saverin, Dustin Moskovitz e Chris Hughes, oggi rappresenta la quarta società che vale di più al mondo. «Gli atti di amicizia, amore e gentilezza che tutti condividiamo stanno cambiando il mondo ogni giorno in modi che non possiamo misurare completamente. L’amicizia diventa una forza che ci mette su un percorso diverso nella vita. A volte, muove il mondo», ha dichiarato il presidente e amministratore delegato di Facebook. Ha raccontato e ricordato, anche la storia di Muriel che nel 1960 si era presa cura per un anno di tre piccoli orfani di cui poi aveva perso ogni traccia. Grazie a Facebook, cinquant’anni dopo, è riuscita a ritrovarli e a riabbracciarli. In principio Facebook nacque come progetto solo per gli studenti di Harvard, fu presto aperto ad altre scuole della zona per diventare poi in un secondo momento un fenomeno globale. Il social vale più di ExxonMobil. Una delle principali compagnie petrolifere statunitensi di importanza mondiale, chiamato anche il gigante petrolifero. Facebook, mantiene vicine, anche se solo virtualmente, persone distanti chilometri. Si condividono foto, pensieri, videomessaggi e quant’altro. Sempre aggiornati sui nostri amici. La distanza si avverte di meno. Ieri sul più grande portale, si è festeggiato il FriendsDay. Con un’applicazione interamente dedicatagli, gli utenti hanno potuto condividere il video che mostrava una raccolta di foto con i più cari amici.

Mark Zuckerberg deve anche il suo elevato successo ad Instagram e WhatsApp – Con l’acquisto di Instagram e WhatsApp, Mark Zuckerberg ha raggiunto l’apice del suo successo. L’applicazione di messaggistica istantanea, WhatsApp, finita nelle mani di Facebook il 19 febbraio 2014, ha raggiunto solo da pochi giorni il miliardo di utenti. L’impero di Mark Zuckerberg non ferma la sua inarrestabile espansione.



Leggi anche: