Scroll to Top

Francia, 19enne si suicida in diretta su Periscope: era stata stuprata

Una morte annunciata e premeditata su Periscope. Una ragazza francese, di 19 anni, si è suicidata in diretta buttandosi sotto un treno. Durante il video, prima di compiere il folle gesto, la ragazza ha dichiarato di essere stata stuprata e ha fatto il nome del suo violentatore

Francia, 19enne si suicida in diretta su Periscope: era stata stuprata

È successo martedì 10 maggio. Una ragazza di 19 anni si è suicidata buttandosi sotto un treno e l’ha fatto in diretta utilizzando Periscope. Quest’ultima è un’applicazione controllata da Twitter dal 2015, che permette di fare dirette live che rimangono disponibili per almeno 24 ore. Lei viveva da sola a Égly, una trentina di chilometri a sud-ovest dalla capitale francese, i genitori vivevano poco distanti da lei. La sua morta era stata premeditata e annunciata già ore prima. La ragazza aveva annunciato che avrebbe fatto qualcosa di particolare, in diretta. Ha dato appuntamento ai suoi amici virtuali alle ore 16. Si è recata alla Rer C, una delle linee ferroviarie regionali che da Parigi corrono verso la sua periferia e da lì ha dato il via al collegamento. Intorno le 16:30 ha compiuto il folle gesto. La diciannovenne si è buttata sotto un treno ponendo fine alla sua giovane vita. «lo scopo non è quello di creare scalpore ma di costringere la gente a reagire, ad aprire le loro menti e niente altro», queste le parole della giovane prima di gettarsi sulle rotaie.

Sarebbe stata stuprata
In passato sarebbe stata stuprata o almeno così ha dichiarato la ragazza prima di suicidarsi. Ha annunciato in diretta il nome e cognome del suo violentatore. Sul caso indagano adesso gli inquirenti che hanno aperto un fascicolo. Il video è stato rimosso da Periscope ma circolerebbe ancora su YouTube.



Leggi anche: