Scroll to Top

Francia, figlio di 5 anni lo salva dall’infarto ma tre giorni dopo si suicida

Il piccolo Kevin-Djené salvò la vita al padre percorrendo in bici 3 chilometri, di notte e sotto la pioggia, per cercare aiuto, commuovendo col suo gesto eroico il mondo intero. Purtroppo pochi giorni dopo la tragedia, e stavolta nessuno ha potuto evitarla

Francia, figlio di 5 anni lo salva dall'infarto ma tre giorni dopo si suicida

Mercoledì scorso fu colpito da un infarto e si salvò grazie al figlioletto di 5 anni e alla prontezza con cui il piccolo aveva cercato soccorso. Sembrava quindi una storia a lieto fine, raccontata poi sul web e destinata a commuovere il mondo intero, ma solo tre giorni dopo arriva la tragica notizia. Maurice, cittadino francese, residente a Saint-Pierre-la-Cour (Mayenne), nell’ovest del Paese, si sarebbe tolto la vita all’età di 58 anni. Secondo alcune fonti locali l’uomo soffriva di depressione. A nulla è dunque servito l’eroico gesto del piccolo Kevin-Djené che solo pochi giorni fa aveva salvato la vita al papà correndo in bici di notte e sotto la pioggia per cercare aiuto. Tutto è successo nella notte di mercoledì scorso quando Maurice è stato colpito da un malore improvviso. Poco prima aveva messo a letto i suoi due figli ed era tornato in salotto, poi è crollato a terra colpito dall’infarto. Kevin, che aveva udito uno strano rumore dalla sua cameretta, è sceso per chiedere al padre cosa fosse successo, ma lo ha trovato accasciato sul pavimento, privo di sensi. La madre era a lavoro per un turno di notte, così il piccolo Kevin ha preso le redini della situazione. Impaurito, è uscito a chiedere aiuto, non prima di aver chiesto alla sorellina di restare vicino al loro papà. È salito sulla sua bicicletta, e in pigiama ha pedalato per oltre 3 chilometri, fino a quando ha incontrato alcuni automobilisti che, preoccupati nel vedere un bimbo così piccolo da solo di notte, e sotto la pioggia, si sono fermati per dargli una mano. Messi al corrente del dramma i soccorritori hanno accompagnato Kevin a casa e chiamato un’ambulanza per Maurice.

Si è tolto la vita sabato notte: soffriva di depressione
Grazie al pronto intervento e al coraggio del figlio, il 58enne si era salvato e dopo il giusto riposo avrebbe potuto ricominciare la sua vita di sempre. Ma nonostante il gesto eroico del piccolo Kevin, purtroppo la tragedia si è consumata lo stesso e nel peggiore dei modi: nella notte tra il sabato e la domenica l’uomo, che secondo il quotidiano francese Ouest France soffriva di depressione, si è tolto la vita nella sua stessa casa.



Leggi anche: