Scroll to Top

Gaia Buru Bruru, la nuova baby star di Instagram e Facebook

La nuova tendenza social: iscrivere i piccoli su Instagram e Facebook. La piccola Gaia, nata lo scorso giugno, ha già un profilo su Instagram e Facebook molto seguiti. Conta più di 3mila follower accumulati in meno di un mese. La piccola non è la sola baby star dei social

Gaia Buru Bruru, la nuova baby star di Instagram e Facebook

Piccole star social che crescono. Ecco l’ultima voga del momento: iscrivere i propri neonati su Facebook o Instagram pubblicando post e foto mentre crescono. Ed il pubblico del web ne va pazzo: dopo popstar e cantanti, vip e calciatori, cuccioli e persone “comuni”, ora sono i baby modelli che stanno andando forte e i loro profili ne guadagnano sempre più seguaci. Tra le più particolari, c’è una giovanissima e piccolissima neonata che ha già svolto ruoli di testimonial per Plasmon, Inglesina trio e Idexe: è la piccola Gaia Buru Bruru! Piccola letteralmente: nata l’11 giugno 2016. Eppure, con i suoi 8 mesi e soli 31 post, Gaia è diventata davvero una piccola star del web seguita da 3.517 utenti di Instagram e oltre 11mila like su Facebook. Ed è ancora più stupefacente se si pensa che il profilo è stato aperto solo da un mese. Il suo account, ovviamente gestito dai genitori, recita teneramente: «Ciao Sono Gaia e sono nata l’11 giugno del 2016. Sono molto simpatica (dicono mamma e papà) e vorrei condividere i momenti della mia giornata con voi». E le sue istantanee sono invase da commenti adorabili immancabili, mentre ritraggono la bimba sorridente che sprizza gioia e tenerezza da tutti i pori.

In aumento i genitori social curanti del look
Come si può resistere, infatti, ai bimbi piccoli vestiti in maniera impeccabile e con lo sguardo tenero? Inoltre, se coltivato per bene, con il passare del tempo, il proprio baby vip può addirittura diventare un’icona di stile fuori dal comune. L’analista di “Canadean” Veronika Zhupanova spiega come: «Il 98% dei genitori russi cura il look del proprio bebè, mentre 9 genitori su 10 del Centro e del Sud America afferma che l’immagine dei figli è importante. Idem per 7 genitori su 10 del Nord America, preoccupati per l’aspetto dei loro bambini. In linea generale si scopre che in tutti i paesi l’interesse per il look dei bebè sale, con alcune eccezioni. Il 53% dei neozelandesi, ad esempio, è interessato». E i papà e le mamme italiane? Gli analisti rispondono così: «Il 90% dei genitori italiani considera importante il look dei propri figli di età inferiore ai 5 anni. Ed è un numero elevato, superiore ad altri paesi europei. Per esempio interessa all’82% dei francesi e al 74% degli spagnoli. Superano gli italiani i genitori greci, con 95% di interesse, e polacchi col 93%».

Di certo proprio come aumentano i genitori social, proporzionalmente aumentano anche le linee di prodotti esclusive per bimbi/e da 0 a 6 anni: da creme per il corpo, a cosmetici ad outfit, soprattutto per le femminucce e diventa praticamente impossibile non essere tentati. Basta poi aggiungere dei genitori dinamici e fieri dei propri bimbi, che vedono nel proprio neonato un piccolo star fashion da ritrarre in ogni istantanea, e il nuovo “Primo libro dei ricordi” tutto social è pronto. E proprio per questo non è così tanto raro scovare giovanissime baby star presenti in particolare su Instagram. Sono molti i nomi di baby fashion addicted: tra i più noti c’è ScoutFashion, “stile di viaggio di mamma e figlia” o babyrabies, la giovane mamma che posta le foto dei suoi 4 figli. Per conoscere la piccola Gaia, e lasciarvi intenerire dai suoi occhioni, cliccate sul suo profilo Facebook o seguitela sul suo profilo Instagram! Cos’aspettate?



Leggi anche: