Scroll to Top

Google Alphabet, ricavi del 21,3% nel periodo aprile-giugno 2016

L’azienda statunitense Alphabet a cui fa capo Google è cresciuta del 21,3% nel secondo trimestre grazie soprattutto alle vendite di pubblicità su dispositivi mobile

Google Alphabet, ricavi del 21,3% nel periodo aprile-giugno 2016

Alphabet, società statunitense fondata nel 2015 come holding, a cui fa capo Google, ha continuato a vedere i suoi profitti trimestrali aumentare grazie soprattutto alle vendite di pubblicità su dispositivi mobile. I ricavi nel periodo aprile-giugno dell’azienda con sede in California, guidata da Larry Page e Sergey Brin, sono aumentati del 21,3% a $21.5 miliardi, rispetto ai $17.7 miliardi dello scorso anno. L’utile netto del trimestre è stato di $4,9 miliardi, rispetto ai $3,9 miliardi di un anno fa, mentre il prezzo delle azioni di Alphabet è aumentato del 6% in after-hours di trading. L’aumento segue quello del 17% dei ricavi del primo trimestre: Google ha fatto progressi anche nel mercato del video, dove si è messo in forte concorrenza con Facebook e Twitter. L’amministratore delegato della società, Sundar Pichai, ha detto di aver usato l’intelligenza artificiale per rendere migliori raccomandazioni di video per gli utenti su YouTube, di cui è proprietaria.

Alphabet: la società a cui fa capo Google
Google ha intrapreso una unità di ristrutturazione alla fine dello scorso anno e ha creato una nuova società madre Alphabet per rispondere a due necessità: rendere più trasparenti le attività inerenti a Google, il marchio più conosciuto in assoluto del gruppo, e concedere una maggiore autonomia alle società del gruppo che operano in settori diversi da quello dei servizi internet.



Leggi anche: