Scroll to Top

Higuain non rinnova con il Napoli: rimane la clausola milionaria, Psg alla finestra

L’annuncio del fratello-procuratore di Gonzalo Higuain in cui si è resa nota la volontà del calciatore di rifiutare la proposta di rinnovo del contratto messa su un piatto d’argento dal presidente De Laurentiis: «A queste condizioni il rapporto con il Napoli non può essere prolungato: il club ci ha mancato di rispetto. Sicuramente rispetteremo il contratto, poi vedremo». Sembra che si sia fatto già avanti il Paris Saint Germain

Higuain non rinnova con il Napoli: rimane la clausola milionaria, Psg alla finestra

A fine Coppa America si sapeva che sarebbe stato svelato il futuro di Gonzalo Higuain: a rendere nota la sua volontà di non prolungare il rapporto con il Napoli è stato il fratello manager dell’attaccante argentino, durante un’intervista rilasciata alla radio Closs Continental. Dunque, ricapitolando, il talento del Napoli ha rifiutato la proposta di rinnovo offerta da De Laurentiis; ricordiamo che il contratto di Higuain scade nel 2018. I motivi del mancato rinnovo sono, secondo il fratello dell’attaccante, le condizioni sfavorevoli per prolungare tale rapporto, ribadendo inoltre che il club partenopeo non avrebbe riservato il giusto rispetto verso il suo assistito, quindi non essendoci tali presupposti Gonzalo rimarrà a Napoli rispettando il contratto in atto, dopo di che sarà libero di andarsene. In realtà, pare che dietro a tutto questo ci sia il Paris Saint Germain che avrebbe intensificato il pressing sul’argentino; inoltre il Psg non ha più Ibrahimovic e sta pensando proprio ad Higuain per sostituirlo. C’è però un ostacolo: la clausola di 94,7 milioni di euro, che sembra che a Parigi non abbiano nessuna intenzione di spendere. Un muro invalicabile che comincia ad essere pesante anche per lo stesso giocatore, ma il presidente è stato più volte chiaro: chi vuole Higuain deve versare l’intera cifra della clausola, altrimenti resta dov’è.

L’età spinge l’argentino a cambiare aria per vincere qualcosa di importante
Quando Gonzalo Higuain sposò la causa ed il progetto del Napoli era molto entusiasta; gli era stato detto che si sarebbe puntato fortemente allo scudetto e alla Champions League e che soprattutto la società si sarebbe impegnata a migliorare le strutture di allenamento, ma nulla di tutto questo è successo. Allora, ecco la spaccatura fra il fratello dell’argentino ed il Napoli, ma sempre il fratello ha tenuto a precisare che Gonzalo rimarrà un’altro anno con i partenopei, ma dopo sarà addio, sempre permettendo che nel frattempo non arrivi un club che riesca economicamente a spendere l’intera cifra della clausola.



Leggi anche: