Scroll to Top

Inghilterra, Fiat 500 investe uomo e fugge. Diffuso video shock: “Aiutateci a trovarlo”

Ha investito un uomo che stava attraversando la strada ed è fuggito senza prestare soccorso. È caccia al pirata della strada. La polizia diffonde il video dell’incidente: «Per identificarlo il prima possibile abbiamo bisogno di parlare con chiunque abbia visto ciò che è accaduto e possa darci informazioni utili alle indagini»

Inghilterra, Fiat 500 investe uomo e fugge. Diffuso video shock: "Aiutateci a trovarlo"

Stava attraversando la strada in prossimità di un incrocio ma è stato investito in pieno da una Fiat 500 bianca. Il pirata della strada è poi fuggito e la polizia è sulla sue tracce. È successo il 14 gennaio scorso a Kemptown, nei pressi di Brighton, quando il pedone, un uomo di 53 anni, è stato letteralmente catapultato dall’auto in aria, cadendo poi rovinosamente a terra a decine di metri dal luogo dell’incidente. L’uomo è rimasto a terra, agonizzante, fino all’arrivo dei soccorsi. Ha riportato gravissime ferite alla testa, ma secondo i medici sanitari del vicino ospedale in cui è stato trasportato non sarebbe in pericolo di vita. Ora la polizia del Sussex è a caccia del pirata della strada e per tentare di individuarlo il prima possibile ha rilasciato un video che ha ripreso l’intera scena, girato da una telecamera di sorveglianza. Le immagini mostrano esattamente il momento in cui la Fiat 500 bianca investe il pedone che stava attraversando la strada, fuggendo come se nulla fosse e senza prestare soccorso alla vittima, e anzi, lasciandola agonizzante a terra tra la vita e la morte.

«Ansiosi di parlare con i presenti»
«Siamo ansiosi di parlare con chiunque abbia visto ciò che è accaduto e possa darci informazioni utili alle indagini. Il pedone, un uomo di Hove, ha subito gravi lesioni alla testa ma per fortuna sta recuperando», ha detto il sergente Dan Pitcher. L’obiettivo è quello di coinvolgere nella ricerca chiunque fosse presente sul luogo dell’incidente per avere più dettagli e riuscire ad identificare il colpevole. «Vogliamo rintracciare gli autisti del taxi, del furgone argentato, della Ford Focus e della macchina nera parcheggiata che si trovavano in quel momento sul luogo dell’incidente. Abbiamo bisogno del loro aiuto», ha quindi spiegato il sergente. Ognuno di loro potrebbe infatti dare informazioni vitali per rintracciare il guidatore fuggito.



Leggi anche: