Scroll to Top

Johnny Depp: prolungato ordine restrittivo dall’ex moglie, l’attore in vacanza ad Ibiza

Il tribunale ha optato per estendere ancora l’ordine restrittivo per Johnny Depp, per tutelare l’ex moglie Amber Heard. La prossima udienza è prevista per il 17 agosto. La donna ha accusato l’uomo di violenze domestiche, sebbene le ex mogli del sex symbol testimoniano il contrario

Johnny Depp: prolungato ordine restrittivo dall'ex moglie, l'attore in vacanza ad Ibiza

Prolungato di un’altra settimana l’ordire restrittivo nei confronti di Johnny Depp per salvaguardare l’ex moglie Amber Heard. È quello che è stato deciso durante l’ultima udienza in tribunale dopo aver valutato l’accusa di violenza lanciata dalla giovane Amber Heard all’ex pirata Johnny Depp. Sebbene l’attore che ha cominciato la sua carriera con il film “Nightmare”, non fosse presente in aula al momento della decisione, il giudice ha esteso l’ordine restrittivo per un’altra settimana nei confronti di Depp e ha fissato una nuova udienza per il 17 agosto. Depp, infatti è attualmente in vacanza a Ibiza, mentre l’attrice 30enne è anche lei impegnata sul set di “Justice League”, film che la vede tra i protagonisti e che uscirà nel 2017. Del famoso sex symbol non c’è di che stupirsi poiché sembra intenzionato a non voler deporre in tribunale ed è già alla sua seconda assenza: alla prima udienza, la Heard era stata costretta ad aspettare per 10 ore l’arrivo dell’ex marito 53enne che non si è presentato e così anche l’attrice di “Danish Girl” ha voluto dissertare. In tribunale Amber verrà rappresentata dall’avvocato Samantha Specter e da Joseph Koening, mentre Johnny Depp, invece, avrà una difesa formata dall’avvocato di fiducia, Laura Wasser.

Periodo di crisi per Depp
Intanto, la testata scandalistica “Tmz” ha sottolineato la presenza di diversi testimoni a favore dell’attore di “Sweeney Todd”, che sarebbero pronti a negare l’indole violenta dell’attore: anche le ex compagne di Johnny Depp, come Vanessa Paradis e Winona Ryder, hanno raccontato di un uomo amorevole e molto attento ai bisogni familiari e che non riesce a far del male alle persone a cui vuole bene. Di certo il 2016, per l’attore è stato tutt’altro che sereno: difatti l’interprete di “Edward Mani di Forbice”, ha dovuto fare i conti con la separazione dalla moglie mentre affrontava le impegnative riprese dell’ultimo capitolo della saga di “Pirati dei Carabi 5”, il tutto sotto costante pressione mediatica e psicologica senza precedenti. Anche i paparazzi hanno contribuito, segnandolo in maniera negativa: viene proprio da lui un recente diverbio con un paparazzo americano, avuto durante le scorse settimane.



Leggi anche: