Scroll to Top

Juventus-Milan 1-0: decide Dybala, video highlights e gol (Serie A 2015-16)

I bianconeri battono il Milan grazie ad una rete dell’ex attaccante del Palermo e si piazzano al sesto posto in classifica sorpassando proprio i rossoneri. Una brutta partita dove a vincere realmente sono gli errori di entrambe le squadre. Allegri e Mihajlovic dovranno lavorare ancora molto per imprimere un gioco degno di nota

Juventus-Milan 1-0: decide Dybala, video highlights e gol (Serie A 2015-16)

Il big match della 13a giornata di Serie A, giocato allo Juventus Stadium in una serata all’insegna della paura dopo i fatti di Parigi, viene deciso da una rete nel secondo tempo dell’argentino Paulo Dybala, che da posizione ravvicinata mette alle spalle di un grande ed incolpevole Gianluigi Donnarumma. Una partita che di certo non passerà alla storia come la più bella del calcio: primo tempo con molti passaggi sbagliati sia da una parte che dall’altra. Nella ripresa un Milan rinunciatario che dopo il gol bianconero ha definitivamente gettato la spugna. Le uniche occasioni rossonere degne di nota sono passate per i piedi e la testa di Alessio Cerci che nel primo tempo a due passi da Buffon invece di incornare in rete ha messo la palla in mezzo dove non vi era alcun compagno di squadra. Grazie alla vittoria la Juve sorpassa in classifica gli uomini di Mihajlovic balzando al 6° posto con 21 punti (uno in più del Milan).

Massimiliano Allegri: «Partita molto complicata, il Milan ci ha creato molte difficoltà. Forse non è stata una bella partita sotto l’aspetto tecnico, ma l’importante era vincere. Oggi abbiamo rosicchiato due punti alla Roma, sorpassato il Milan e realizzato la terza vittoria consecutiva: è un turno favorevole. Oggi sono stato molto soddisfatto dalla ricerca della palla dai piedi degli avversari in posizione alta, abbiamo difeso bene, ma dobbiamo aver meno fretta nelle giocate e essere più concreti. Ora sotto con la Champions». «Io su Dybala sono sempre stato convinto, ma è normale gestirlo. Lui sta crescendo, ha qualità importanti e le sta mostrando. Io devo saperlo gestire, oggi si è mosso bene tra le linee. Cuadrado? Non potevo mica far 4 cambi. Khedira infortunato? Abbiamo preferito non rischiarlo per il riacutizzarsi del dolore a una vecchia cicatrice muscolare».

Sinisa Mihajlovic: «Abbiamo fatto una buona base difensiva, ma siamo mancati in attacco perchè abbiamo sbagliato troppi passaggi in uscita. Giocando così gli permettevamo di ripartire. La partita è stata equilibrata e hanno segnato su un nostro errore. Dovevamo sfruttare meglio le ripartenze. Dovevamo e potevamo fare qualcosa di più davanti. Non è facile per nessuno giocare con la Juventus. Sapevamo che partita ci aspettava, abbiamo cercato di contenere e ripartire. Loro sono stati bravi a pressarci ed è andata così».

Tabellino e Formazioni

Juventus-Milan 1-0 (primo tempo 0-0)

JUVENTUS (4-3-1-2): Buffon; Lichtsteiner, Barzagli, Chiellini, Evra (dal 29′ p.t. Alex Sandro); Sturaro, Marchisio, Pogba; Hernanes (dal 1′ s.t. Bonucci); Dybala (dal 36′ s.t. Morata), Mandzukic. (Neto, Rubinho, Rugani, Lemina, Cuadrado, Vitale, Zaza). All. Allegri.

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Abate, Alex, Romagnoli, Antonelli; Kucka (dal 29′ s.t. Luiz Adriano), Montolivo, Bonaventura; Cerci, Bacca, Niang (dal 39′ s.t. Honda). (Abbiati, Livieri, De Sciglio, Mexes, Zapata, Calabria, Mauri, Nocerino, Poli, Suso). All. Mihajlovic.

In rete: Dybala al minuto 65 (20′ del secondo tempo)

Partita arbitrata da Mazzoleni di Bergamo.



Leggi anche: