Scroll to Top

Lecco: 22enne travolta e abbandonata a Robbiate, trovato il pirata della strada

Una ragazza di 22 anni è stata travolta da un camper “pirata” nel tardo pomeriggio di sabato, ma è stata ritrovata in coma lungo il ciglio della strada solamente domenica mattina, a Robbiate; i carabinieri hanno arrestato a Cornate il pirata della strada, è un 35enne

Lecco: 22enne travolta e abbandonata a Robbiate, trovato il pirata della strada

E’ rimasta all’addiaccio per molte ore, ferita e in coma, lungo il ciglio della strada di Robbiate dal tardo pomeriggio di sabato fino a domenica mattina; è quello che è capitato ad una ragazza di 22 anni travolta da un pirata della strada mentre stava facendo ritorno a casa, il quale ha poi proseguito la sua corsa senza prestarle soccorso. La vittima si chiama Fal Soda, residente a Osnago ma originaria del Senegal, al momento ricoverata in coma e in gravissime condizioni (traumi al volto e lesioni cerebrali) presso l’ospedale di Bergamo; la 22enne è stata travolta in via Sernovella a Robbiate, per venire poi ritrovata esanime domenica mattina da due ciclisti di passaggio che hanno dato l’allarme. Ma già i genitori, non vedendola rientrare a casa, avevano allertato durante la notte le forze dell’ordine, che la stavano cercando. Immediatamente soccorsa, Fal, oltre alle gravi ferite riportate nell’incidente, era anche in stato di ipotermia.

I carabinieri hanno fermato un 35enne calabrese residente a Cornate – I carabinieri di Merate hanno lavorato per due giorni allo scopo di identificare il conducente di un camper Fiat Ducato bianco del quale, a poca distanza dal luogo del ritrovamento, è stato rinvenuto uno specchietto retrovisore laterale destro staccatosi nell’impatto. E’ stato poi individuato e denunciato a piede libero ieri un 35enne calabrese, residente a Cornate in provincia di Monza, risultato essere alla guida del camper grazie all’analisi delle immagini delle telecamere di sorveglianza presenti in zona; era già stato fermato nella notte tra domenica e lunedì per poi essere denunciato durante la giornata di ieri, una volta appurate le sue responsabilità.



Leggi anche: