Scroll to Top

Lisa Torrisi, intervista esclusiva dal set del film ‘Felicissime condoglianze’

«Sono una persona che vive gran parte della giornata a leggere email e ciò significa che di proposte e progetti ne ricevo tante, ma io sono concentrata ora sugli immediati progetti e sto già leggendo due sceneggiature e ruoli sia per il teatro e sia per una prossima commedia»

Lisa Torrisi, intervista esclusiva dal set del film 'Felicissime condoglianze'

Un set, un progetto, l’ambizione di poter dire la sua anche nello spettacolo tradizionale e soprattutto nel cinema e nella TV. Lisa Torrisi oggi è questo, un vulcano in piena che sa cosa vuol dire credere in un progetto che sta portando avanti con la convinzione e con uno staff di tutto rispetto coordinato da un Ugo Autuori che dimostra ancora una volta di saper scegliere il meglio tra i tanti personaggi che puntualmente gli chiedono un apporto professionale. La bella Torrisi ha anche in serbo tante sorprese e per noi è stato un onore raggiungerla sul set di ‘Felicissime condoglianze’ dove con un ‘Don Tonino’ interpretato da Andrea Roncato, è totalmente immedesimata nel ruolo di Gina. Lisa dopo l’America ecco l’Italia con un bella commedia diretta da Claudio Insegno, che ci puoi confidare? «Devo dire che lavorare con Claudio in questa mia prima esperienza italiana nella commedia mi sarà veramente da sprono e da scuola formativa». L’America invece sarà sempre tappa nel tuo percorso? «L’America mi ha dato una grande forza e devo molto all’incontro con delle realtà che ho incontrato li per dire con fermezza che ritornerò molto, ma molto spesso negli Stati Uniti». Nessuna chiusura con il mondo a luci rosse? «Assolutamente no e sto strutturando meglio quelli che saranno i miei canali; produzioni e altro ancora».

Di te si è sempre detto che non rinneghi il tuo percorso; lo confermi anche ora che si stanno aprendo nuove frontiere?
«Certo e anzi fortifico il concetto dicendo che io sarò Lisa Torrisi il personaggio che sono e che dal mondo a luci rosse ad altro porterò il mio personaggio intatto non lo stravolgerò mai».

Progetti immediati?
«Sappia che io sono una persona che vive gran parte della giornata a leggere email e ciò significa che di proposte e progetti ne ricevo tante, ma io sono concentrata ora sugli immediati progetti e sto già leggendo due sceneggiature e ruoli sia per il teatro e sia per una prossima commedia».

La rivedremo sul set allora?
«Questa è una certezza e non solo, mi vedrete con la mia produzione “The Magic box” il mio reality e le altre puntate in produzione che sono una gran bella realtà, le richieste piovono da tutto il mondo per collaborazioni».



Leggi anche: