Scroll to Top

Londra: ragazzo 33enne cambia nome da ubriaco in “Bacon Double Cheeseburger”

Ragazzo londinese ubriaco, convinto dagli amici, cambia nome in Mr. Bacon, soprannominato così da molti tabloid, spiega che è un nome come un altro, e per l’ufficio Anagrafe non è niente di insolito

Londra: ragazzo 33enne cambia nome da ubriaco in "Bacon Double Cheeseburger"

E’ successo nel Regno Unito. Il giovane Simon Smith ha cambiato nome con quello di un panino e ora è riconosciuto legalmente come Bacon Double Cheeseburger. A quanto pare il tutto è stato per colpa di una insensata scommessa tra amici: una serata al bar in compagnia, qualche alcolico in più, e una tipica scommessa di quelle “Scommetto che non lo fai”. Ed è così che il ragazzo, o come ora possiamo chiamarlo, Bacon, ha avviato tutte le pratiche per cambiare nome, ed ora per lo stato inglese è riconosciuto con il nome di un panino del fast food. Il 33enne che vive nel sobborgo londinese di Muswell Hill è su tutte le cronache britanniche e internazionali, ed ha rilasciato addirittura un’intervista al “Sunday People” spiegando della chiacchierata al pub con gli amici e del cambio nome, che era diventato un qualcosa da dover fare: «La decisione probabilmente è stata influenzata da qualche birra di troppo e dalle chiacchierate al pub con gli amici sui vari nomi. I miei amici erano ovviamente pronti a sostenere qualsiasi decisione per farmi sembrare uno scemo». E così, il giovane, mentre era completamente sbronzo, era stato convinto dai suoi coetanei a riempire i dati del modulo per effettuare il cambio di nominativo. Il modulo è stato inviato poi all’ufficio Anagrafe inglese e l’ufficialità è arrivata quasi subito.

Mr. Bacon non ha rimpianti
Bacon, nell’intervista, ha raccontato al tabloid: «Un nome è la parte meno importante della nostra personalità, dato che ce l’ha dato qualcun altro. Bacon Double Cheeseburger è stato il primo che mi è venuto in mente, d’altra parte il bacon piace a tutti» ha spiegato il simpatico giovane. Bacon ha un lavoro a tempo pieno come consulente in un’azienda che lavora nel settore dell’energia e passa la maggior parte dell’anno in Medio Oriente, dove per fortuna nessuno può sapere della stramba situazione del ragazzo inglese: «Lì molti non sanno che Bacon non è proprio un nome ordinario. In Europa, invece, si rendono conto che c’è qualcosa di strano». E quando gli si chiede cosa pensino i suoi cari del recente cambiamento, lui ha risposto: «Mia madre è furiosa, mio padre si è messo a ridere» ma il boccone più grosso da mandare giù l’ha avuto la sua ragazza, Isabella, attuale compagna del noto Mr. Bacon, così chiamato da molti tabloid: «Non ne vuole sapere di sposare un Cheeseburger. Ne stiamo parlando molto, probabilmente nessuna ragazza sogna di sposare un uomo che si chiama Bacon. Ma non ho rimpianti, è stata un’esperienza davvero divertente e ha fatto ridere un bel po’ di gente».

Non è una novità per l’Anagrafe del Regno Unito
Vista l’efficiente burocrazia inglese, il cambio di nome si è svolto ed è stato approvato nel giro di quattro giorni e non c’è stato niente di cui stupirsi all’amministrazione: Mr Cheeseburger è solo uno delle 85mila persone che nell’ultimo anno, hanno cambiato il proprio nome. Louise Bowers, che lavora all’ufficio dell’Anagrafe del Regno Unito ha raccontato: «Le persone hanno molte ragioni per cambiare il proprio nome. Ognuno ha il diritto di fare quello che vuole, nel limite delle regole». Nomi come Cristiano Ronaldo, Messi o Wayne Rooney, che risultano essere i più usati, o come Bruce Wayne, Mr. e Mrs. Incredibile, sono quasi “la normalità”. La dipendente ha spiegato: «Un uomo ha cambiato il suo nome in “Happy Birthday” (Buon compleanno). Ci siamo fatti una risatina, ma se questo è quello che vogliono, rispettiamo la loro scelta di vita».



Leggi anche: