Scroll to Top

Mark Zuckerberg: creare un robot domestico la sua nuova sfida per il 2016

Mark Zuckerberg vuole concentrare tutte le sue potenzialità per creare un vero e proprio robot domestico. Questa la sfida che vorrà affrontare dal nuovo anno. Nonostante la nascita della sua primogenita, Max, che lo vede molto impegnato nel ruolo di papà, uno dei giovani più famosi al mondo non si ferma

Mark Zuckerberg: creare un robot domestico la sua nuova sfida per il 2016

La nascita della sua piccola Max, ha portato Mark Zuckerberg a mettersi in gioco ancora una volta. Il Presidente e amministratore delegato di Facebook, vuole creare un vero e proprio robot domestico. Un valido alleato che lo aiuti nelle piccole faccende domestiche. Lui vuole ispirarsi al maggiordomo di Iron Man, Jarvis. Facendo leva sulle conoscenze già esistenti, spera di dar vita lui stesso ad un vero e proprio automa socievole. Il robot, tramite il riconoscimento della sua voce, sarà in grado di gestire l’illuminazione della casa, le apparecchiature sonore, la temperatura e accoglierà gli amici quando andranno a fargli visita. Riconoscerà quindi le persone che fanno parte della cerchia quotidiana, del sesto uomo più ricco del mondo. Un altro compito del nuovo arrivato in casa, sarà quello di controllare la piccola Max, quando sta da sola in stanza. Il nuovo progetto lo vedrà molto impegnato. Da non dimenticare che pochi mesi fa aveva dichiarato di voler imparare il cinese mandarino, leggere due libri al mese e conoscere una persona nuova al giorno. Insomma Mark Zuckerberg non si ferma mai e trova il tempo per mettersi alla prova. Eppure solo un mese fa sembrava volesse prendersi un periodo per dedicarsi, solo ed esclusivamente, alla sua primogenita.

Solo il mese scorso ha festeggiato la nascita di Max
Ha dedicato proprio alla figlia una lettera, su Facebook, in cui descrive le sue speranze per il futuro. Un realtà migliore per lui e la figlia. «Vorrei un mondo in cui la nostra generazione possa promuovere l’uguaglianza e portare avanti il potenziale umano, curando malattie, la povertà, offrendo uguali diritti e diffondendo la comprensione tra le nazioni», dichiara sul social. A quanto pare la sua voglia irrefrenabile di creare, non riesce a tenerla a bada e farà in modo di trovare il tempo per dedicarsi a tutto.



Leggi anche: