Scroll to Top

Milan-Napoli, formazioni ufficiali: gioca Reina, Bonaventura trequartista. Inizio ore 20.45

Mihajlovic costretto a due cambi forzati: fuori Romagnoli per squalifica e Mario Balotelli per infortunio. Per il Napoli rientra l’allarme Reina che partirà dal primo minuto

Milan-Napoli, formazioni ufficiali: gioca Reina, Bonaventura trequartista. Inizio ore 20.45

Calcio d’inizio ore 20.45 per il big match della settima giornata di Serie A, Milan-Napoli, con entrambe le squadre che scenderanno in campo per cercare di vincere la partita. Da una parte i rossoneri che cercano riscatto dopo la sconfitta di Genova, mentre gli uomini di Sarri in cerca di continuità dopo la vittoria contro la Juventus e il Legia in Europa League. Due assenze obbligate per i rossoneri, una in difesa in quanto squalificato Alessio Romagnoli, e l’altra in attacco dove Mario Balotelli ha dovuto dare forfait per infortunio. Nel 4-3-1-2 di Sinisa Mihajlovic, Rodrigo Ely andrà a sostituire Romagnoli, mentre la coppia d’attacco sarà Bacca-Luiz Adriano. In porta l’insostituibile Diego Lopez, difesa con Mattia De Scioglio a destra, Zapata ed Ely centrali, Luca Antonelli a sinistra; il trio di centrocampo sarà formato da Kucka, Riccardo Montolivo e Andrea Bertolacci; in attacco Bonaventura dietro alle punte Luiz Adriano e Bacca. Vinto dunque da Giacomo Bonaventura il ballottaggio con Honda per il ruolo di trequartista.

Maurizio Sarri non cambia nulla della formazione annunciata alla vigilia del big match. Pepe Reina che in primo momento sembrava dovesse saltare la partita per un problema al polpaccio sarà invece in campo dal primo minuto. Il Napoli si presenta a San Siro con la stessa formazione che ha battuto in campionato sia Lazio che Juventus. Nel 4-4-3 di Sarri in porta Reina, in difesa sugli esterni Hysaj e Ghoulam, centrali Raul Albiol e Koulibaly; a centrocampo Allan, Jorginho e Hamsik; tridente d’attacco Callejon, Higuain e Lorenzo Insigne. In panchina Mirko Valdifiori che perde il ballottaggio con Jorginho per il ruolo di regista davanti alla difesa.



Leggi anche: