Scroll to Top

Miss Pennsylvania si finge malata di cancro per intascare i soldi della beneficenza

La giovane reginetta di bellezza per anni ha finto di avere il cancro per intascare così migliaia di dollari in beneficenza che le sarebbero servite per le cure. Per fortuna è stata smascherata e arrestata

Miss Pennsylvania si finge malata di cancro per intascare i soldi della beneficenza

Tanto bella quanto approfittatrice senza scrupoli. È Brandi Lee Weaver-Gates, una ragazza americana che si è aggiudicata il titolo di Miss Pennsylvania US International 2015 che ha astutamente pensato di raggirare la solidale gente del luogo. Come? Facendo credere a tutti che nel marzo del 2013 le era stata diagnosticata una leucemia linfocitica cronica. Da allora è partita la messinscena nei minimi dettagli, tanto da farsi vedere persino all’entrata dell’ospedale, accompagnata dai genitori che, ingannati anche loro, la aspettavano per ore e ore al Johns Hopkins Medicine di Baltimore mentre la bella furbetta scompariva nei corridoi dell’edificio. Addirittura ha postato su Facebook alcune sue foto, immortalata senza capelli, per lasciar intendere di essersi sottoposta a chemioterapia. Con questa scusa la giovane 23enne ha intascato migliaia di dollari partecipando alle raccolte dei fondi per finanziare le spese che sarebbero servite per le sue cure. Con l’ultima beneficenza, risalente allo scorso aprile, ha incassato ben 14 mila euro. Fortunatamente, grazie ad una soffiata anonima, Brandi Lee è stata smascherata prima di portare in vita l’ennesima truffa. Così gli investigatori hanno scoperto che la ragazza non era mai stata in cura per cancro ed è stata arrestata con l’accusa di furto con l’inganno. Nel frattempo, la direzione del concorso ha ritirato anche il suo titolo di reginetta di bellezza.



Leggi anche: