Scroll to Top

Modena: si suicida gettandosi dal cavalcavia e provoca un mortale incidente sull’A1

E’ accaduto ieri mattina lungo l’autostrada del Sole, tra gli svincoli di Modena nord e Modena sud: un 29enne reggiano si sarebbe buttato deliberatamente dal cavalcavia facendo deviare un tir, che è poi andato a sbattere contro altri due mezzi pesanti, e provocando un morto

Modena: si suicida gettandosi dal cavalcavia e provoca un mortale incidente sull'A1

Una doppia tragedia assurda si è verificata sabato mattina lungo l’autostrada A1, all’altezza degli svincoli di Modena nord e Modena sud: un giovane originario di Scandiano (Reggio Emilia), 29 anni, è caduto dal cavalcavia, pare per un deliberato atto di suicidio, all’altezza di Portile intorno alle 6.30. Il ragazzo è atterrato sull’asfalto morendo sul colpo, ma nel tentativo di schivare il cadavere un camion ha deviato vorticosamente andando a schiantarsi contro altri due mezzi pesanti: uno dei due conducenti, purtroppo, ha perso la vita nell’incidente. La tragedia è accaduta al km 168, in direzione Bologna; il giovane suicidatosi risiedeva a Modena, mentre il camionista deceduto, del quale non sono state rese note le generalità, è risultato essere straniero. Secondo la polizia, immediatamente giunta sul posto, si tratterrebbe di un suicidio, tesi respinta dai parenti del giovane morto.

Disagi sull’autostrada e in città
La dinamica stessa dell’incidente, però, fa pensare ad una decisione di togliersi la vita; le indagini sono ancora in corso e sono condotte dalla polizia stradale. A causa dell’immane incidente, l’A1 è rimasta chiusa per alcune ore facendo formare grosse code di auto. Si sono registrati forti rallentamenti tra le 6 e le 10 di ieri mattina, in direzione sud e a Modena in via Vignolese fino al casello sud. Gli svincoli di Modena nord e sud sono rimasti chiusi per molto tempo in direzione Bologna; anche per questo, tutto il traffico si è riversato sull’anello di tangenziale su via Vignolese, causando fortissimi rallentamenti alla circolazione e richiedendo l’intervento di quattro pattuglie della Polizia municipale per regolare la viabilità. Verso le 10, il casello di Modena nord è stato riaperto e la situazione è potuta tornare così alla normalità.



Leggi anche: