Scroll to Top

MotoGp, Giappone: sul bagnato vince Pedrosa, Rossi secondo davanti a Lorenzo

A Motegi vince lo spagnolo della Honda, Pedrosa, che in rimonta sul bagnato prima sorpassa Valentino Rossi, poi Jorge Lorenzo. In classifica generale i due piloti Yamaha divisi da 18 punti a tre gare dalla fine

MotoGp, Giappone: sul bagnato vince Pedrosa, Rossi secondo davanti a Lorenzo
Dani Pedrosa, Gran Premio del Giappone 2015 – Motegi

Dani Pedrosa ha vinto il Gran Premio del Giappone a Motegi grazie una fantastica prestazione sul bagnato, una gara gestita con intelligenza dove a pochi giri dal termine, dal quarto posto ha iniziano un’incredibile rimonta che lo ha portato al trionfo e alla conquista del 139esimo podio in carriera. Male per Jorge Lorenzo, partito dalla Pole Position e in testa per quasi tutta la gara fino al settimo giro quando uno scatenato Pedrosa lo sorpassa; ma la sua moto va troppo lenta così ne approfitta anche Valentino Rossi che sfrutta un errore dello spagnolo e da un possibile -4 si ritrova a +4 per un complessivo +18 in classifica generale a tre gran premi dalla fine del motomondiale.

Pedrosa (1° classificato): «Non è stato come mi aspettavo perchè ho perso molto all’inizio, non avevo un buon feeling sulla ruota posteriore, e quindi non riuscivo ad andare veloce all’inizio della gara e nei primi giri infatti ho perso molto. Poi ho preso il mio ritmo ed ho cercato di stare in quarta posizione ed ho mantenuto il mo ritmo in maniera costante, gli altri hanno magari un po’ bruciato le gomme e alla fine il mio passo è stato più veloce del loro che ormai avevano le gomme consumate e così ho vinto questa gara. Sono davvero contentissimo e vorrei ringraziare il mio team, la Honda, e tutti gli sponsor e tutti gli amici e la mia famiglia».

Rossi (2° classificato): «E’ stata una gara molto lunga e anche difficile perchè è facile fare degli errori e poi in questo momento devo fare punti e all’inizio Jorge andava meglio di me, è riuscito ad andare, poi ad un certo punto il passo è diventato lo stesso e quindi siamo rimasti là. Quando la pista si è asciugata un po’ c’è stato il conseguente consumo delle gomme ed è stato veramente difficile controllare la moto in tutti i punti, in quel momento ho visto che Jorge ha un po’ rallentato e quindi alla fine è un buon risultato per il campionato e dobbiamo continuare ad andare avanti».

Lorenzo (3° classificato): «La mia gomma davanti era un po’ peggio di quella di Vale, non riuscivo più a seguirli ed ho cercato di sopravvivere per portare a casa più punti possibili. Però adesso ho solo un target che è quello di vincere le prossime tre gare».

MotoGp, Risultati GP del Giappone 2015

1 D. Pedrosa (Spa) Honda
2 V. Rossi (Ita) Yamaha
3 J. Lorenzo (Spa) Yamaha
4 M. Marquez (Spa) Honda
5 A. Dovizioso (Ita) Ducati
6 C. Crutchlow (GB) Honda
7 B. Smith (GB) Yamaha
8 K. Nakasuga (Gia) Yamaha
9 H. Barbera (Spa) Ducati
10 S. Redding (GB) Honda

MotoGp, Classifica generale
(dopo 15 gare su 18 totali)

1 V. Rossi (Ita) Yamaha 283 pt.
2 J. Lorenzo (Spa) Yamaha 265
3 M. Marquez (Spa) Honda 197
4 A. Iannone (Ita) Ducati 172
5 D. Pedrosa (Spa) Honda 154
6 B. Smith (GB) Yamaha 152
7 A. Dovizioso (Ita) Ducati 150



Leggi anche: