Scroll to Top

MTV EMA 2015: Tylor Swift è la regina indiscussa con 9 nomination, Justin Bieber l’uomo da battere

Già annunciate tutte le nomination per gli Mtv Ema 2015 del prossimo 25 ottobre al Mediolanum Forum di Assago. Tylor Swift sarà la regina indiscussa della serata con ben 9 nomination, seguita da Justin Bieber che correrà in 5 categorie. Per il Best Italian Act se la giocano Fedez, J-Ax, Marco Mengoni, Tiziano Ferro e i The Colors

MTV EMA 2015: Tylor Swift è la regina indiscussa con 9 nomination, Justin Bieber l'uomo da battere

Manca più di un mese, ma cresce sempre di più l’attesa per gli Mtv European Music Awards, che quest’anno si terranno a Milano, al Mediolanum Forum di Assago, il 25 ottobre. E già sono state rese note le nomination, di cui la regina indiscussa è Tylor Swift, candidata con l’hit mondiale “Bad Blood” in ben 9 categorie: Best Female, Best Pop, Best Look, Best Live Act, Best US Act, Biggest Fans, Best Song, Best Video e Best Collaboration. La star del pop dovrà contendersi la vittoria nella categoria Best Female con Ellie Goulding, Nicki Minaj, Rihanna e Miley Cyrus, presentatrice lo scorso 30 agosto della 32esima edizione degli Mtv Video Music Awards, mentre nella categoria Best Pop si scontrerà con Justin Bieber, Ariana Grande i 5 Seconds of Summer. L’uomo da battere è appunto Justin Bieber, in lizza agli Mtv Ema per il sesto anno consecutivo, forte del successo di “What Do You Mean?”. Per lui 5 nomitation: Best Male, Best Pop, Best Look, Best Collaboration (con Skrillex e Diplo per “Where Are You Now?”), Biggest Fans. Le boy band più amate e acclamate del momento, ovvero gli One Direction e 5 Seconds of Summer, si contenderanno il premio per Best Pop e Biggest Fans, mentre per il Best Italian Act se la giocano Fedez, J-Ax, Marco Mengoni, Tiziano Ferro e i The Kolors, votatissimi su Twitter. Florence +The Machine, Lorde e Lana Del Rey sono nominati per il Best Alternative, e per il Best Act e Best Push lotteranno James Bay, Years & Years, e la rivelazione Tory Kelly col brano “Should’ve Been Us”.



Leggi anche: