Scroll to Top

Oscar 2016, svelate le nomination: in lista anche Leonardo Di Caprio e Morricone

L’Academy di Los Angeles ha reso note le candidature per gli Oscar 2016: “The Revenant” fa incetta di nomination, tra cui il miglior attore protagonista che fa sperare Di Caprio, mentre Ennio Morricone è candidato per la migliore colonna sonora per “The hateful eight”

Oscar 2016, svelate le nomination: in lista anche Leonardo Di Caprio e Morricone

L’Academy of Motion Pictures Arts and Sciences di Los Angeles ha svelato ieri le nomination per la corsa all’Oscar 2016: e il nostro buon vecchio Morricone, dopo il trionfo ai Golden Globe, non molla la presa. Il musicista romano è infatti candidato per la migliore colonna sonora per il suo lavoro composto in “The hateful eight” di Quentin Tarantino e, se dovesse vincerlo, sarebbe il suo secondo Oscar dopo quello alla carriera conferitogli nel 2007: «Non ci credevo – ha commentato a caldo il compositore – poi c’è stato un applauso grandissimo e ci ho dovuto credere per forza. Pensavo di aver fatto una buona musica, ma è il regista che deve essere d’accordo, perchè il suo giudizio è importantissimo insieme a quello del pubblico». Il film di Tarantino, inoltre, ha avuto altre due nomination, per la migliore fotografia (Robert Richardson) e la migliore attrice non protagonista (Jennifer Jason Leigh).

“The Revenant” e gli altri candidati
Parimenti importante è la candidatura di “The Revenant” di Alejandro Inarritu, che ha fatto incetta di ben dodici nomination: miglior film, regia, attore protagonista (che sta facendo sperare l’impaziente Di Caprio dopo i Golden Globe), attore non protagonista, fotografia, costumi, montaggio, trucco, scenografia, montaggio sonoro, miglior sonoro ed effetti speciali. Gli altri candidati quotati al massimo sono “La grande scommessa”, “Il ponte delle spie”, “Brooklyn”, “Mad Max: Fury road”, “The martian”, “Room” e “Il caso Spotlight”. Tra le candidate all’Oscar per la miglior attrice protagonista ci sono le favorite Cate Blanchett per “Carol” e Jennifer Lawrence per “Joy”, ma anche Charlotte Rampling per “45 anni” e Saorsie Ronan per “Brooklyn”, tra le altre. Tra le attrici non protagoniste, oltre alla Leigh per “The hateful eight”, ci sono tra le altre Kate Winslet per “Steve Jobs” e Rachel McAdams per “Il caso Spotlight”. Le nomination per gli attori non protagonisti vedono candidata una nostra vecchia conoscenza: Sylvester Stallone, che a 70 anni è stato nominato per il ruolo di Rocky Balboa in “Creed – Nato per combattere”. Gli altri candidati sono Christian Bale per “La grande scommessa”, Tom Hardy per “The Revenant” e Mark Ruffalo per “Il caso Spotlight”. Quest’anno è inoltre favorito, tra le nomination per il miglior film straniero, “Son of Saul” dell’ungherese Lazlo Nemes. Per i film d’animazione sembra invece certa la vittoria di “Inside out” della Pixar.



Leggi anche: