Scroll to Top

Pakistan, attacco terroristico all’università: 30 morti e 50 feriti

Un attacco terrorista, è avvenuto ieri alla Bacha Khan University, in Pakistan. Quattro, i talebani che hanno fatto irruzione nel campus. Hanno ucciso gli studenti con armi da fuoco. L’intervento immediato delle forze dell’ordine ha evitato una vero e proprio massacro

Pakistan, attacco terroristico all'università: 30 morti e 50 feriti

Studenti, in preda al panico, ieri alla Bacha Khan University, di Charsadda, in Pakistan. Quattro terroristi, talebani, hanno fatto irruzione nell’università. Volevano compiere un vero e proprio massacro. Poteva essere una vera e propria carneficina, se non fosse stato per l’intervento tempestivo delle forze dell’ordine e dei corpi speciali. Proprio secondo alcune fonti, non appena i killer hanno fatto irruzione nella struttura, gli agenti sono intervenuti per via terra, via aria, in qualsiasi modo possibile per evitare la stage. I terroristi sono rimasti uccisi. Uno di loro, che si trovava sul tetto, è stato colpito e ucciso, da un cecchino delle forze speciali. Alcuni ragazzi sono stati colti di sorpresa. Si trovavano all’interno dei loro dormitori. È proprio all’interno dell’ostello, che sono rimasti uccisi. Altri sono riusciti a scappare, alcuni a nascondersi. Si registrano, 30 vittime e 50 feriti, ma non si esclude che il numero possa aumentare. Solo dopo la bonifica, completa, dell’intera struttura, interna ed esterna, si potrà stilare un vero e proprio bilancio delle vittime.

«Chi uccide studenti innocenti non ha fede né religione»
«Chi uccide studenti innocenti non ha fede né religione», ha affermato il primo ministro pachistano. Lui, attualmente in Svizzera, per partecipare al Forum di Davos, cerca di essere vicino al suo paese, il più possibile. «Combatteremo il terrorismo nel nostro Paese», aggiunge. Secondo alcune fonti, in una sola settimana, il Pakistan, è stato protagonista di 5 attentati terroristici. Già da oltre un decennio, il confine tra Pakistan e Afghanistan, è scenario di sanguinosi attacchi. Ancora oggi si sta combattendo una delle guerre al terrorismo, più devastanti del mondo.



Leggi anche: