Scroll to Top

Papa Francesco ufficializza la santificazione di Madre Teresa: “Santa il 4 settembre”

Papa Francesco, per il Giubileo della Misericordia, ha ufficializzato la santificazione di Madre Teresa di Calcutta il giorno 4 di settembre presso la sede di Roma. Il miracolo del 9 dicembre 2008, è stato riconosciuto da tutti i componenti della Congregazione per le cause dei Santi

Papa Francesco ufficializza la santificazione di Madre Teresa: "Santa il 4 settembre"

Papa Francesco ha ufficializzato: Madre Teresa di Calcutta sarà santificata il 4 Settembre a 19 anni dalla sua dipartita. La decisione è stata ufficializzata nell’assemblea ordinaria dei cardinali di ieri mattina, dopo aver decretato la canonizzazione della fondatrice delle Missionarie della carità. La cerimonia si svolgerà a Roma, nella Città del Vaticano proprio in Piazza San Pietro, nonostante i vescovi indiani speravano che la funzione celebrativa avvenisse direttamente a Calcutta. Tuttavia, Madre Teresa di Calcutta, è diventata una figura importante in tutto il mondo, che va al di là dell’India, dove ha iniziato il suo percorso religioso. La santificazione è uno degli eventi più attesi e l’apice del Giubileo della Misericordia. Oltre alla più grande “apostola degli ultimi”, che ha dedicato tutta la sua vita alla cura dei poveri, il Papa, durante i prossimi mesi del Giubileo, ha manifestato la volontà di santificare altri 4 beati: il 5 giugno 2016 sarà la volta di Stanislao di Gesù Maria e Maria Elisabetta Hesselblad; dopo la santificazione della Madre di Calcutta, toccherà alla proclamazione di Giuseppe Sanchez del Rìo e Giuseppe Gabriele del Rosario Brochero.

Miracolo ufficializzato
La suora, morta nel 1997 all’età di 87 anni, venne beatificata nell’ottobre dello stesso anno da Giovanni Paolo II senza attendere i cinque anni per l’apertura del processo canonico, soprattutto per le dimostrazioni di umiltà di Madre Teresa, per la sua dedizione ai poveri e per le offerte di cura ai moribondi abbandonati per strada. Madre Teresa, che era conosciuta come Agnese Gonxha Bojaxhiu, è stata riconosciuta come Santa dopo un miracolo approvato in finale da Papa Francesco lo scorso 17 dicembre, nonché giorno del compleanno della suora. Il miracolo ha visto la guarigione straordinaria, avvenuta il 9 dicembre 2008, di un uomo brasiliano, ad oggi 42 anni, che era in fin di vita. Il motivo, come si evince dalle analisi cliniche, cita: «Ascessi multipli cerebrali con idrocefalo ostruttivo ed era già stato sottoposto a trapianto renale e in terapia con immunosoppressori». Venne definito un caso estremamente critico, che stava per volgere all’infausto epilogo, ma che sembra essersi risolto in maniera completa senza nessun intervento chirurgico. Definito un vero miracolo da teologi, da cardinali e vescovi, da medici tutti facente parte della Congregazione per le cause dei Santi. I medici della stessa Congregazione avevano dichiarato all’unanimità, con sette voti su sette, l’inspiegabile guarigione.



Leggi anche: