Scroll to Top

‘Per amor vostro’, applausi e fischi a Venezia per il film di Giuseppe Gaudino

Il visionario e onirico film con Valeria Golino e Adriano Giannini ha diviso in due la critica alla sua prima proiezione stampa a Venezia. Nelle sale arriverà il 17 settembre

‘Per amor vostro’, applausi e fischi a Venezia per il film di Giuseppe Gaudino

Non convince ‘Per amor vostro’, il film con cui Giuseppe Gaudino concorre alla 72esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Quarto e ultimo film italiano in gara, dal finale amaro e speranzoso, ha diviso in due la critica ricevendo applausi e qualche ‘buuuu’ di troppo alla sua prima proiezione stampa di stamani. ‘Per amor vostro’ è un film visionario e onirico, dove la realtà della protagonista (Valeria Golino) è in bianco e nero, mentre i suoi sogni e i suoi ricordi a colori. Il regista, che torna a Venezia dopo 30 anni quando portò il corto Alvis, è partito dalla realtà di una città complessa e contraddittoria come Napoli per delineare un percorso di liberazione da una cultura camorristica. La storia è quella di Anna, una donna che per amore dei figli e della famiglia ha da sempre rinunciato a sé stessa e ai suoi sogni e vissuto in una realtà soffocante e tormentata. Sposata con uomo legato alla criminalità organizzata e che non ama più, Anna finisce per diventare una gobbista in una fiction di serie B dove trova la forza per reagire e riscattarsi. Qui incontra Michele Migliaccio (Adriano Giannini), affascinante protagonista della fiction che riesce a farle riprovare emozioni ormai sepolte. Ma si tratterà solo di un’attrazione fugace che nasconde dietro qualcosa di inaspettato e terribile. Il film, dopo la presentazione veneziana, arriverà nelle sale il 17 settembre distribuito da Officine Ubu.



Leggi anche: