Scroll to Top

Perù, morso all’orecchio da un ragno mentre era in bagno: adesso lotta per sopravvivere

Un ragazzo 31enne è stato morso all’orecchio sinistro mentre si trovava in bagno dal “Chilean recluse spider”, uno dei ragni più velenosi sulla terra. Adesso lotta tra la vita e la morte. I genitori hanno aperto una pagina su Facebook per chiedere un sostegno finanziario e garantirgli le costose cure

Perù, morso all'orecchio da un ragno mentre era in bagno: adesso lotta per sopravvivere

Un uomo peruviano di 31 anni è stato morso da un ragno mentre si trovava in bagno e adesso lotta tra la vita e la morte. Non si trattava infatti di un ragno qualsiasi, ma di uno dei più letali esistenti sulla terra in grado di arrecare danni gravissimi e addirittura uccidere un uomo. Orlando Jimenez, questo il nome del sudamericano, ha raccontato di essere entrato in una toilette e proprio quando era seduto sul water il ragno gli è caduto dal soffitto addosso, mordendogli l’orecchio sinistro. Dopo soli pochi minuti il ragazzo ha cominciato a sentirsi male e peggiorare a vista d’occhio, ed è stato trasportato d’urgenza in un ospedale locale dove gli hanno somministrato l’antidoto. Nemmeno questo però ha funzionato per fermare l’avanzare dell’avvelenamento, che gli ha causato una forte insufficienza renale e gravi danni al fegato. Inoltre l’occhio sinistro e l’orecchio hanno cominciato ad andare in putrefazione. Ora Orlando si trova in terapia intensiva all’ospedale Honorio Delgado Espinoza di Arequipa, nel sud del Perù, e lotta tra la vita e la morte.

Orlando Jimenez
Orlando Jimenez, il 31enne morso dal ragno

Aperta una pagina sostegno per le cure
I genitori hanno aperto una pagina su Facebook per chiedere un aiuto finanziario per le costosissime cure per il figlio (circa 180 euro al giorno) con la speranza che continuando a garantirgliele si possa salvare. In un video da loro postato si può notare la sua drammatica situazione: intubato e in stato di semi-incoscienza nel letto d’ospedale con l’occhio e l’orecchio putrefatti. I medici studiando meglio il caso, e vista la tipologia del morso e gli effetti provocati, sono arrivati alla conclusione che Orlando sia stato morso da un “Chilean recluse spider” (ragno eremita cileno), uno dei più velenosi al mondo.



Leggi anche: