Scroll to Top

Pino Daniele: a dieci mesi dalla morte è in vendita la sua villa in Maremma

La società proprietaria ha messo in vendita la villa maremmana del cantante napoletano; lo ha riferito il quotidiano “Il Tirreno”. Adesso si cercano nuovi acquirenti

Pino Daniele: a dieci mesi dalla morte è in vendita la sua villa in Maremma

La villa in Maremma di Pino Daniele è stata messa ufficialmente in vendita; a dieci mesi dalla morte del cantante partenopeo, la società proprietaria cerca un nuovo acquirente per il casale sito tra Magliano e Orbetello (Grosseto), dove Daniele ha vissuto per dieci anni. La villa dell’artista, come riferito dal “Tirreno”, è in vendita sul sito Internet della Cassiano Sabatini Luxury Real Estate, un’agenzia immobiliare specializzata in case e appartamenti di lusso, affiliata all’americana Coldwell Banker. La casa ha una sua importanza per le cronache perchè da lì Pino Daniele fu portato in condizioni disperate all’ospedale romano “Sant’Eugenio”, la notte del 4 gennaio scorso; la corsa, purtroppo, fu vana perchè il cantante morì di infarto durante il viaggio in auto. Come riportato dal sito, la tenuta si trova in uno dei luoghi più belli della Maremma, al confine tra i comuni di Magliano e Orbetello, a dieci minuti di macchina dalle spiagge dell’Argentario e in aperta campagna.

La proprietà è immersa in un parco di circa 10.000 metri quadrati, con filari di cipressi che ne proteggono la privacy, oltre che impreziosita da un uliveto; la tenuta fu edificata negli anni trenta dalla famiglia Vivarelli Colonna e fu completamente ristrutturata dieci anni fa, quando fu acquistata, appunto, da Pino Daniele, che da quel momento la elesse a suo “buen retiro”. La villa padronale si estende su 370 metri quadrati, ed offre inoltre una dependance di 110 metri quadrati; è anche munita di piscina, un forno e annessi vari.



Leggi anche: