Scroll to Top

Renato Zero ritorna con “Alt”: l’album sarà negli store dall’8 aprile

Renato Zero ha reso pubblica l’uscita del suo prossimo album “Alt”, anticipata dal singolo “Gli anni miei raccontano” cantata sul palco di Sanremo. L’8 aprile l’album sarà disponibile in tutti i negozi di dischi e digital store

Renato Zero ritorna con "Alt": l'album sarà negli store dall'8 aprile

Renato Zero, nome d’arte per Renato Fiacchini, torna al mondo della musica con “Alt”, il suo 28esimo album in studio in uscita in tutti i negozi e i digital store l’8 aprile. Dopo due anni e mezzo dal suo ultimo lavoro musicale, l’album viene anticipato dal singolo autobiografico “Gli anni miei raccontano”, scritto dal cantante con la collaborazione di Danilo Madonia. Questa prima canzone, cantata sul palco di Sanremo durante la serata finale, vuol essere un inno per spronare i più deboli e coloro che si sentono soli, a reagire. L’artista, uno dei nomi più amati dal pubblico italiano e con un enorme fama internazionale, era atteso dai suoi “sorcini”, come vengono chiamati i suoi fan fin dall’inizio degli anni ’80 e che ammontano a più di 1 milione contandoli dalla sua pagina Facebook, già dallo scorso ottobre quando tramite un’istantanea, il cantante ha pubblicato un post con la frase «tempo di tornare alla gente mia», prendendo la citazione proprio da una sua canzone del ’93, “Il ritorno”, per spiegare implicitamente che stava lavorando al suo nuovo capolavoro discografico. Per il 4 marzo, inoltre è prevista un’uscita in radio di un altro suo singolo tratto dallo stesso disco, “Chiedi”.

Boom di ascolti durante la sua esibizione a Sanremo
L’artista, che vinse il Grammy alla carriera nel ’93, è stato invitato come super ospite durante l’ultima serata di Sanremo. Acclamato dal pubblico dell’Ariston, ottenendo anche due standing ovation da platea e galleria, l’interprete si è esibito in un medley molto sentito tra le note di “La favola mia”, “Più su”, “Amico”, “Nei giardini che nessuno sa”, “Cercami”, “Il cielo” e uno dei suoi maggiori successi più recenti “I migliori anni della nostra vita”, seguiti poi da “Triangolo” e “Mi vendo”. Dopo la sua emozionante esibizione di “Gli anni miei raccontano”, il cantante ha spiegato a Carlo Conti: «Sono più di due anni e mezzo che ero assente dalle scene. Avevo una tale tachicardia. Poi vi ho visto e ho capito che non ero solo», facendo scoppiare il pubblico sanremese in un fragoroso applauso. Infine, sul disco in uscita, dichiara: «Spero che questo disco ci consenta di fermare un po’ le macchine e di guardare la nostra piccola vita privata. Renato Zero si è fatto da parte, lasciando spazio a Renato Fiacchini e questo giova anche all’artista. Renato Zero sa bene che deve rispetto a Renato Fiacchini» lasciando il pubblico a casa, quello in sala e i suoi fan più accaniti, in attesa di quello che sarà un altro disco di grande successo del cantante e in attesa del probabile tour che seguirà l’uscita del disco.



Leggi anche: