Scroll to Top

Roma, ladro tenta colpo in villa: la proprietaria lo mette in fuga e posta il video sul web

Ladro scavalca il muretto per entrare nella villetta, ma la proprietaria lo scopre e lo mette in fuga: «Vattene, non abbiamo niente qui», poi posta il video su Facebook per mettere in guardia tutti gli altri abitanti della zona. Ora è caccia all’uomo

Roma, ladro tenta colpo in villa: la proprietaria lo mette in fuga e posta il video sul web

Ha scavalcato il muretto di cinta per entrare nel giardino di una villetta, ma è stato messo in fuga dalla proprietaria che ha poi postato su Facebook le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza per mettere in guardia tutti gli altri abitanti della zona. Il ladro era entrato in azione nella notte tra venerdì e sabato in una villetta di Dragona, a Roma, ma se l’è data a gambe levate dopo che la padrona di casa, la signora Lucia M., che non riusciva a chiudere occhio, si è accorta di una strana luce provenire da fuori, e ha iniziato ad urlare. Dopo aver guardato il monitor della camera da letto che registra le telecamere di sorveglianza esterne, e vedendo un uomo con cappuccio, tuta e scarpe da ginnastica scavalcare il muretto di cinta, ha aperto la finestra iniziando ad urlargli contro: «Ti ho visto, che vuoi, vattene, non abbiamo niente qui». Nelle immagini si vede il ladro saltare di nuovo il muretto e dileguarsi poi nel buio, a mani vuote. Si tratta dell’ennesimo tentativo di furto nel quartiere di Dragona, e ormai quasi tutti i residenti hanno installato le telecamere di videosorveglianza e anti-furti per proteggersi ed evitare di diventare le prossime vittime. Questa volta è toccato proprio a Lucia, che vive in una villetta di via Donato Bartolomeo insieme al marito e ai due figli di 18 e 23 anni, che al momento del tentato furto, dopo l’una di notte, dormivano. La donna, non riuscendo a dormire, si era appena alzata dal letto quando è stata attratta da una luce dall’esterno. Ha aperto dunque la finestra della camera e ha iniziato ad urlare alla vista del ladro. Lui si è prima accucciato dietro una macchina nel giardino, poi è scappato.

Posta il video su Facebook
«Abbiamo questo sistema di videosorveglianza da quattro anni, da quando nel 2012 con la casa in costruzione un ladro provò a entrare e anche lì venne messo in fuga da mio marito. Io sono una tassista, lavoro anche di notte, e sono abituata ad avere a che fare con situazioni pericolose, per questo so che è meglio premunirsi», ha raccontato la signora Lucia. Dopo aver chiamato la polizia, ha pubblicato il video del tentato furto su Facebook, in un gruppo dedicato al quartiere: «Ho voluto mettere in guardia tutti gli abitanti e porre l’attenzione su una situazione di emergenza ormai arrivata al limite». «L’antifurto ce l’ho, adesso comprerò un bel Rottweiler a difesa» ha scritto sul social. Ora la polizia è alla ricerca del ladro.



Leggi anche: