Scroll to Top

Roma, scatti piccanti a minorenni in cambio di un futuro come modelle: fotografo condannato a 11 anni

Il 51enne, titolare di un’agenzia romana di modelle, dovrà scontare una pena di 11 anni e sei mesi di reclusione per rispondere alle accuse di adescamento di minorenni, pornografia minorile, atti sessuali e possesso di materiale pedopornografico

Roma, scatti piccanti a minorenni in cambio di un futuro come modelle: fotografo condannato a 11 anni

Undici anni e sei mesi di reclusione. È la condanna inflitta al fotografo Furio Fusco, 51enne titolare di una nota agenzie di modelle a Roma, accusato di aver adescato ragazze con l’ambizione della passerella, spesso minorenni, inducendole a farsi fotografare nude con la promessa di fargli intraprendere velocemente una carriera nel mondo dello spettacolo o della moda. Dopo l’arresto a luglio dell’anno scorso, l’accusato aveva richiesto un processo con rito abbreviato, al termine del quale il gup Monica Ciancio ha deciso di condannarlo a 11 anni e 6 mesi, in risposta alla richiesta del procuratore aggiunto Maria Monteleone che pressava per i 16 anni e 4 mesi di pena, oltre che per la confisca di due suoi appartamenti. Il giudice ha anche revocato la licenza di fotografo a Fusco che quindi non potrà più esercitare la professione, disposto la confisca e la distruzione di tutto il materiale fotografico, e per la prima volta in Italia, sotto sollecitazione degli inquirenti, anche di quello in possesso dei difensori. Il fotografo, molto conosciuto in alcuni quartieri romani, dovrà rimanere in carcere per rispondere alle accuse di adescamento di minorenni, pornografia minorile, atti sessuali e possesso di materiale pedopornografico. Inoltre il tribunale lo ha condannato ad una multa di 50 mila euro ed al risarcimento dei danni a tre parti lese in separata sede, con una provvisionale di circa 3000 euro ciascuna. Decisive per l’arresto di Fusco le testimonianze di tre minorenni che ebbero il coraggio di denunciarlo, confermando di essere state convinte a farsi fotografare nude sotto la promessa di un futuro nel mondo dello spettacolo e della moda.



Leggi anche: