Scroll to Top

Scrive un commento negativo sul suo libro: lui fa 400 chilometri per spaccarle una bottiglia in testa

Un giovane scrittore inglese non ha reagito per niente bene ad un commento negativo sul suo libro. Dopo aver rintracciato la ragazza che lo ha scritto ha fatto ben 400 chilometri per incontrarla e spaccarle una bottiglia in testa. Adesso lei soffre di attacchi di panico e ha difficoltà nei rapporti sociali

Scrive un commento negativo sul suo libro: lui fa 400 chilometri per spaccarle una bottiglia in testa

L’autore di “The World Rose”, Richard Brittain, 28enne inglese ed ex campione di quiz, dopo aver letto un commento negativo sul social sotto una parte del suo lavoro, da lui pubblicata sul sito Wattpad, ha rintracciato su Facebook la ragazza che lo aveva scritto, raggiungendola nel suo paese di residenza, a chilometri di distanza dal suo, e per vendetta, le ha rotto una bottiglia in testa. Alla vittima, Paige Roland, 18 anni, sembra ancora assurdo, ma è quello che le è realmente successo nell’ottobre 2014, quando l’autore di quel libro, che evidentemente non le era affatto piaciuto, si è presentato nel supermercato in cui lavora, a Glenrothes, in Scozia, non proprio con delle buone intenzioni. Il 28enne per raggiungerla e vendicarsi delle sue parole avrebbe percorso addirittura 400 chilometri partendo da Bradford, dove vive. Una volta giunto sul posto di lavoro della ragazza, si è avvicinato a lei, senza neppure farsi accorgere, proprio mentre sistemava la merce, spaccandole una bottiglia di vino in testa. Paige ha riportato ferite alla testa, e secondo alcune fonti locali, ancora oggi soffre di attacchi di panico e ha grosse difficoltà ad approcciarsi con le persone.

Si è vendicato spaccandole una bottiglia di vino in testa dopo essersi avvicinato senza dire una parola – Il processo della vicenda è in corso proprio in questi giorni, e la sentenza arriverà a breve. Il giudice aveva respinto la richiesta di libertà su cauzione presentata dai legali difensori di Brittain. Il giovane si era sentito tremendamente offeso da un commento molto negativo della 18enne al suo libro, e dopo aver espresso sul sito il suo dissenso e la forte insoddisfazione per delle opinioni, a suo avviso, troppo dure e inopportune, ha deciso di fare 400 chilometri per incontrarla e vendicarsi. «Si è avvicinato da dietro mentre lei era chinata per sistemare la merce. Si è avvicinato senza dire una parola e l’ha colpita in testa con una bottiglia di vino», ha affermato il procuratore durante il dibattimento.

Brittain era stato condannato in passato anche per stalking – Richard Brittain, campione nel 2006 nel celebre quiz di Channel 4 Countdown, era già noto alla giustizia. Lo scrittore infatti era stato condannato per stalking dopo aver tentato di rintracciare una sua ex compagna di studi utilizzando Instagram e Twitter. La ragazza si era trasferita da Londra a Glasgow e, anche in questo caso, il 28enne aveva viaggiato per poterla incontrare, cercando di avvicinarla più volte contro la sua volontà.



Leggi anche: