Scroll to Top

Star Wars, esce il terzo trailer de “Il risveglio della Forza”: fibrillazione tra i fan

Sul web è uscito il terzo trailer del film “Star Wars – Il risveglio della Forza”, settimo capitolo della saga di “Guerre Stellari”, diretto da J.J. Abrams; immediatamente ha avuto oltre 10 milioni di visualizzazioni da tutto il mondo, mentre si aspetta la sua uscita, prevista per il 16 dicembre nelle sale italiane

Star Wars, esce il terzo trailer de "Il risveglio della Forza": fibrillazione tra i fan

E’ un filmato di soli due minuti, comunque più lungo rispetto ai precedenti trailer usciti nei mesi scorsi; stiamo parlando del terzo trailer di “Star Wars – Il risveglio della forza”, l’attesissimo settimo capitolo della saga di “Guerre Stellari” diretto da J.J. Abrams, che, appena uscito, ha scatenato la follia sul web. In poche ore è stato cliccato più di 10 milioni di volte, ed è anche il primo trailer del “Risveglio della Forza” ad essere doppiato interamente in italiano. Il tutto a meno di due mesi dall’uscita ufficiale nelle sale cinematografiche (in Italia sarà nei cinema il 16 dicembre); in appena ventiquattr’ore, le visualizzazioni sono ulteriormente aumentate sfiorando i venti milioni di click e sicuramente sono destinate a crescere dopo quelle registrate ad aprile per il secondo trailer del film, che si sono attestate a 65 milioni di cliccate (dati Google). Anche stavolta, però, la trama rimane un mistero: come per i precedenti teaser, la produzione ha preferito mantenere il più stretto riserbo, ma dalle immagini risulta chiaro che si vuole tornare allo stile della prima trilogia della saga, quella girata tra il 1977 e il 1983. Oltre all’eclatante (e commovente) entrata in scena di un invecchiato Han Solo, Luke Skywalker rimane per il momento nell’ombra, perennemente incappucciato.

Gli esperti prevedono incassi stratosferici e la Disney si frega le mani – La prima mondiale del film è prevista per il prossimo 14 dicembre a Los Angeles per poi essere distribuito in numerosi Paesi tra il 16 e il 18 dicembre; e intanto la Disney, nuova casa produttrice della saga avendone acquistato i diritti dalla Lucasfilm (acquisto che non è stato esente da polemiche da parte dei fan, a suo tempo) sta già iniziando a fare i conti. La pellicola è costata 200 milioni di dollari e gli esperti prevedono un guadagno stratosferico, dai tre ai cinque miliardi, tra botteghino e merchandising. Della trama, ripetiamo, non si sa ancora nulla, ma si svolgerà trent’anni dopo gli eventi narrati nel sesto film della serie, “Il ritorno dello jedi” (1983).



Leggi anche: