Scroll to Top

Suonano la Ciarda con 146 bottiglie: incredibile video realizzato da tre ragazzi irlandesi

Sono 3 ragazzi irlandesi che hanno deciso di postare su Youtube un video in cui suonavano “Il volo del calabrone” con bottiglie disposte in diversi lati di una stanza. Dopo qualche tempo ci riprovano con “Ciarda”. Il video sta tornando ad essere virale

Suonano la Ciarda con 146 bottiglie: incredibile video realizzato da tre ragazzi irlandesi

Suonare una melodia vecchia di oltre 100 anni usando 101 bottiglie. È quello che hanno fatto 3 ragazzi irlandesi che hanno voluto suonare utilizzando un paio di cucchiaini e bottiglie semi vuote o riempite per metà. Il trio è così riuscito a riprodurre un estratto della melodia “Il volo del calabrone” del musicista Rimskij-Korsakov creata attorno al 1900. Il video è stato girato in una cucina dov’erano state disposte su ripiani file di bottiglie (vuote o semivuote): i ragazzi, alternandosi per non sbagliare, sono riusciti a ricrearla senza neanche un errore. Sebbene come video sia brevissimo, divenne subito virale. Fu pubblicato circa 7 anni fa e, postato sul tubo, da allora ha fatto oltre 3 milioni di visualizzazioni e un altro milione rimbalzando tra pagine di social e retweet. Dopodiché il gruppetto ha voluto sperimentare ancora una volta riprendendo “l’esperimento”. Questa volta tuttavia sono state utilizzate un ulteriore numero di bottiglie.

Ciarda con 146 bottiglie
Il video, pubblicato nel 2011, è stato girato nella scuola di musica di Cork, in Irlanda. Stavolta come scelta melodica, il trio di amici ha optato per “Csárdás” (“Ciarda”) del compositore italiano Vittorio Monti, composta nel 1904. Il video è di 49 secondi e nella breve introduzione, i tre hanno scritto: «Ci ha fatto piacere che la gente abbia apprezzato così ne abbiamo fatto un altro e speriamo che vi piaccia così tanto che potrebbe piacere anche a noi un po’ di più. Ripreso nella scuola di musica di Cork, grazie a tutti coloro che da lontano sono venuti ad aiutarci. Le bottiglie sono state fornite dal “Sully at Readerns and Sober Lane” di Cork un mercoledì e giovedì notte». Il breve filmato sta cominciando a tornare virale tra gruppi social, pagine di humor e musica ed è retweettato milioni di volte riprendendo a lasciare di stucco gli utenti del web.



Leggi anche: