Scroll to Top

Svizzera, italiano perde la vita a causa di un rogo: era il figlio dell’Ad di Msc Crociere

Lorenzo Onorato, figlio dell’Ad di Msc Crociere Gianni Onorato, é la vittima italiana che ha perso la vita nell’incendio che ha interessato uno chalet in Svizzera. Non è riuscito a fuggire. È rimasto intrappolato nelle fiamme

Svizzera, italiano perde la vita a causa di un rogo: era il figlio dell'Ad di Msc Crociere

È accaduto in Svizzera, a Villar-sur-Ollon, in una nota località sciistica. Un incendio è divampato in uno chalet, nel quartiere di Rochesgrises, una palazzina tipicamente montana, legno e pietra, di quattro piani. A perdere la vita, Lorenzo Onorato, figlio di Gianni Onorato, l’Ad di Msc Crociere, il più grande gruppo crocieristico che ha sede a Ginevra. Il ragazzo non è riuscito a mettersi in salvo in quanto rimasto intrappolato nelle fiamme. L’amico che si trovava con lui, si è lanciato dal terzo piano. I vicini lo hanno aiutato sistemando materassi a terra per consentirgli il salto senza procurarsi fratture e ferite gravi. Il ragazzo è stato trasferito all’ospedale di Chablais e adesso si trova in stato di forte di choc. Il gruppo dei vigili del fuoco, provenienti direttamente da Losanna, insieme a pattuglie della gendarmerie, della polizia e personale medico, hanno messo in salvo altre 16 persone, che si trovavano nella struttura. Ancora in fase di valutazione, l’inchiesta aperta per accertare le cause che hanno scaturito il rogo. «L’inchiesta è ancora in corso», hanno dichiarato fonti della polizia. «Ma la triste realtà è ormai nota», hanno proseguito.

Il cordoglio a nome del gruppo è stato espresso dal presidente esecutivo di Msc – «Il rispetto e la tutela della privacy dei suoi cari è il primo segno di vicinanza che vogliamo offrirgli in un momento di così grande dolore e sofferenza», si è espresso cosi, Pierfrancesco Vago, presidente esecutivo di Msc. «Tutta Msc Crociere si stringe intorno a lui e la sua famiglia con affetto, preghiere e pensieri», ha proseguito.



Leggi anche: