Scroll to Top

Udine: trovato uomo senza vita a Comeglians, ipotermia probabilmente la causa

A Comeglians, Galdino Di Piazza 67 anni, probabilmente colto da un malore improvviso, è deceduto per ipotermia. A trovare il corpo ormai senza vita, un addetto del comune

Udine: trovato uomo senza vita a Comeglians, ipotermia probabilmente la causa

Il tempo, tipicamente invernale, che sta caratterizzando il Friuli Venezia Giulia in questi giorni, ha portato con sè la prima vittima. Da giorni il Friuli si sta svegliando sotto una distesa di neve. Interessati soprattutto i paesi più in montagna, tra cui Comeglians, in provincia di Udine. È proprio qui, in località Cjamp Taront, tra la chiesa di San Giorgio e la piccola frazione di Calgaretto, che nella mattinata del 5 gennaio è stata rinvenuto il corpo di Galdino Di Piazza di 67 anni. Era uscito a piedi per fare la spesa. Non aveva fatto molta strada, si era recato nel supermercato vicino. Stava rientrando a casa, abitava ormai da tempo da solo. Probabilmente colpito da un malore improvviso si è accasciato a terra, in una stradina distante pochissimo dalla sua abitazione. Presumibilmente privo di sensi e quindi senza possibilità di chiedere aiuto, sommerso dalla neve, è deceduto per il forte freddo. A ritrovare il corpo senza vita, un dipendente del comune. Quest’ultimo stava svolgendo il suo lavoro, come di consueto fare. Stava cospargendo la strada di sale, per rendere l’asfalto meno scivoloso e quindi agevolare i mezzi in transito. All’improvviso il ritrovamento del corpo dell’operaio.

Vani i tentativi di soccorso da parte dell’uomo – Il 118 e il medico del paese, quest’ultimo, recatosi, personalmente, sul luogo, non hanno potuto far altro che costatarne la morte. Per l’uomo non c’era più nulla da fare, era deceduto per ipotermia. Presenti sul posto anche i carabinieri della località e i colleghi giunti da Tolmezzo, frazione poco distante. Avvisato anche il pm di turno della Procura della Repubblica di Udine.



Leggi anche: