Scroll to Top

Usa, amanti clandestini sorpresi a fare l’amore in auto: uccisi con nove colpi di pistola

Si amavano di nascosto ma avevano deciso che presto sarebbero andati a vivere insieme: sono però morti prima di poter realizzare il loro sogno. Contro di loro esplosi 9 colpi di pistola, proprio durante la loro ultima notte d’amore. Interrogati i partner ufficiali, ma ancora nessun fermo

Usa, amanti clandestini sorpresi a fare l'amore in auto: uccisi con nove colpi di pistola

Due amanti clandestini stavano facendo l’amore sui sedili posteriori di un Suv quando qualcuno si è affiancato ai finestrini e ha sparato nove colpi di pistola contro di loro. Entrambi sono morti sul colpo, colpiti dritto in fronte. Le vittime sono Shakoor Arline, 25 anni, e Lisa Smith, 32 anni, madre di 5 figli, mentre l’omicida non è stato ancora identificato. Gli inquirenti però ipotizzano che si tratti di un delitto passionale, commesso da qualcuno che era contrario alla loro relazione. Interrogati dunque i rispettivi partner ufficiali, ma sino ad ora nessuno dei due è stato posto a fermo o indicato come possibile ‘persona d’interesse’. La tragedia si è verificata nella notte di venerdì scorso, probabilmente tra la mezzanotte e le cinque del mattino, in un parco di Philadelphia, dove i due amanti hanno passato la loro ultima notte d’amore, interrotti poi brutalmente dal loro assassino. Non si esclude che possa essere stato un tentativo di rapina poi degenerato e che Shakoor e Lisa sarebbero stati uccisi durante una colluttazione nel tentativo di fermare l’aggressore, tuttavia l’ipotesi più accredita è proprio quella del delitto passionale. «Posso dire solo che, vista la scena del crimine, ha tutta l’aria di essere un delitto passionale. Qualcuno sapeva che in quel momento erano nel parco e, evidentemente, aveva un problema con questa situazione», ha detto ai giornalisti John Clark, il capitano della polizia. Intanto le indagini vanno avanti.

Colpiti barbaramente alla testa durante la loro ultima notte d’amore e trovati solo il giorno dopo: lui nudo, lei semisvestita – Dalla ricostruzione dei fatti è emerso che i due amanti sarebbero stati interrotti dall’omicida proprio durante un rapporto clandestino in auto, in un parco a Philadelphia, dove si erano appartati in cerca di intimità convinti di trovarsi lontano da occhi indiscreti. Ma evidentemente l’assassino sapeva che in quel momento si sarebbero appartati lì ed è entrato in azione proprio mentre i due giovani stavano facendo l’amore: si è avvicinato e ha aperto la porta posteriore del Suv sparando senza alcuna pietà. Nove i colpi esplosi contro gli innamorati, colpiti barbaramente alla testa e morti sul colpo, insieme. A trovarli una squadra di spazzini, che intorno alle 14 del pomeriggio seguente operavano nella zona del Fairmount Park. Lui era completamente nudo, lei semisvestita. Sono morti insieme, forse perché la loro relazione non andava bene a qualcuno, quando ormai avevano deciso di viversi alla luce del sole, senza più nascondersi. Shakoor aveva infatti riferito ad un amico che aveva intenzione di trasferirsi in Arizona insieme a Lisa. Ma il loro sogno si è frantumato in pochi istanti per colpa di chissà chi.



Leggi anche: