Scroll to Top

Usa, polizia spara all’auto in fuga e uccide bimbo affetto da autismo

Gli agenti durante un inseguimento a Marksville hanno aperto il fuoco causando la morte di un bambino di 6 anni, affetto da autismo. Il padre alla guida invece è rimasto gravemente ferito. Aperta un’inchiesta per tentare di ricostruire con precisione la dinamica dell’accaduto

Usa, polizia spara all'auto in fuga e uccide bimbo affetto da autismo

Ennesimo episodio culminato in tragedia che getta nella bufera la polizia degli Stati Uniti. Questa volta è successo a Marksville, un piccolo paese della Louisiana, dove gli agenti hanno aperto il fuoco contro un’automobile durante un inseguimento. Vittima della sparatoria un bambino di soli 6 anni, affetto da autismo. Il padre del bambino, un 25enne di nome Chris Few, è rimasto invece gravemente ferito. Trasportato d’urgenza all’ospedale adesso lotta tra la vita e la morte a causa di alcuni proiettili esplosi dalle forze dell’ordine. Dalla ricostruzione dell’accaduto è emerso che il guidatore avrebbe cercato di darsi alla fuga speronando il blocco della polizia, che si è subito messa all’inseguimento dell’auto. Inconsapevoli del fatto che dal lato passeggero c’era il figlioletto di 6 anni, identificato come Jeremy David Mardis, gli agenti hanno aperto il fuoco contro il fuggitivo ferendolo gravemente. Adesso si trova in ospedale dove è stato giudicato in pericolo di vita. Per il piccolo invece nessuna via di scampo: è stato colpito da diversi proiettili al busto e alla testa che gli sono stati fatali. I poliziotti di Marksville, cittadina nel nord della Louisiana dove si è verificato il fatto, hanno assicurato che è stata aperta un’inchiesta per poter arrivare ad una precisa ricostruzione della dinamica.

Ma al momento l’ipotesi più accreditata è che tutti i colpi siano stati esplosi dagli agenti intervenuti nell’inseguimento dell’auto che aveva tentato di speronarli. Si tratta dell’ultimo dei numerosi casi che nel corso di questo anno hanno scosso l’opinione pubblica gettando nella bufera l’operato delle forze dell’ordine che troppo spesso, negli Usa, abusano della forza e della divisa. Sono oltre 500 i bambini morti in episodi del genere solo nel 2015.



Leggi anche: