Scroll to Top

Dear Jack: nuovo vocalist e nuovo album, sul palco di Sanremo

Uno dei gruppi più acclamati degli ultimi due anni, i Dear Jack, hanno un nuovo vocalist. Con Leiner Riflessi, canteranno sul palco dell’Ariston “Mezzo Respiro”, poi andranno avanti con il tour

Dear Jack: nuovo vocalist e nuovo album, sul palco di Sanremo

I Dear Jack ritornano in pista con un nuovo membro della band, Leiner Riflessi. Il ragazzo 18enne, di origini colombiane, che ricordiamo per l’ottava edizione di “X Factor”, co-partecipante di Lorenzo Fragola, unendosi a Lorenzo Cantarini, Francesco Pierozzi, Riccardo Ruiu e Alessandro Presti, ha dato nuova vitalità e rock al gruppo romano. Dopo il congedo di Alessio Bernabei, la band famosa per essere il primo gruppo partecipante ad una delle edizioni di “Amici”, ha deciso di preparare un nuovo disco con nuove musicalità ed esperimenti musicali, plasmando l’album “Mezzo Respiro”, nome omonimo del singolo che porteranno sul palco dell’Ariston: «Cantiamo di amori finiti, tradimenti e siamo più forti di prima», spiegando che la canzone è stata composta dal nuovo vocalist del complesso musicale. Leiner dice ai microfoni: «Mi definisco un artista che cerca di far arrivare delle emozioni, trovarsi con i ragazzi è stato quasi naturale, poi in studio ho fatto sentire un brano che avevo scritto, “Mezzo Respiro”, ed era come se tutti sapessimo la canzone» dando sfoggio di grande energia, pronti per il 12 febbraio, data d’uscita del disco. “Mezzo Respiro” conterrà 8 brani inediti, 2 cover, oltre a “Un bacio a mezzanotte” che porteranno a Sanremo anche “Oro” di Mango, tre brani reinterpretati presi dai dischi precedenti, e ci sarà anche “The Best Time”, una canzone interamente in inglese.

I rapporti con Alessio Bernabei e il nuovo tour
Come era già noto dal 13 dicembre scorso, quando Carlo Conti ha comunicato i nomi dei partecipanti a Sanremo, oltre ai Dear Jack ci sarà anche il loro ex leader, Alessio Bernabei. Il cantante, che ora gareggia da solista, ha lasciato il gruppo per diverbi interni con la squadra, come spiegato anche dalla band: «Tra di noi hanno pesato molto delle divergenze artistiche che poi sono diventate personali, e abbiamo preso strade diverse. Lo abbiamo rivisto alle prove, il clima è molto tranquillo». Infatti, dopo mesi dall’addio, il gruppo e l’ex cantante non serbano rancore: Alessio e la band si sono visti più volte, come spiegato anche dallo stesso Alessio in una recente intervista a “Vanity Fair”, anche sul palco durante i concerti di Natale e Capodanno, dimostrando, da parte di entrambi, solo sportività e rispetto nei confronti del collega. Tuttavia anche per la band ora inizia un altro capitolo della loro carriera. Dopo Sanremo, i Dear Jack partiranno dal 16 febbraio con il tour Instore, e poi ci saranno dei live, per ora previste solo due date da Bergamo, il 27 febbraio al Teatro Creberg, e a Milano il 16 marzo all’Alcatraz.



Leggi anche: